Sarà l’ufficio territoriale del Registro Unico del Terzo Settore a verificare l’effettiva conformità degli statuti degli enti alle disposizioni del Codice del Terzo Settore, secondo quanto previsto dal procedimento di modifica (per Odv e Aps) o di riqualificazione (per Onlus).

E’ uno dei chiarimenti che arrivano dalla circolare 13 del 31 maggio 2019 del Ministero del Lavoro sul tema “Adeguamenti statutari degli Enti del Terzo settore”

Le questioni trattate dalla circolare, spiega il Ministero:

  • le conseguenze derivanti dal decorso del termine di 24 mesi per gli adeguamenti statutari
  • la tempistica degli adeguamenti medesimi per gli enti dotati di personalità giuridica

Sullo stesso tema il Ministero del Lavoro aveva emanato la circolare del 27 dicembre 2018.