Entro il 31 gennaio le strutture accreditate al Servizio Sanitario Nazionale e le strutture autorizzate per l’erogazione dei servizi sanitari e non accreditate con il SSN dovranno comunicare i dati delle spese sanitarie e sociosanitarie.

Il decreto del Ministero dell’economia e delle finanze del 2 agosto 2016 spiega quali dati vanno comunicati e come deve avvenire la comunicazione.

Qui tutti gli articoli di www.uneba.org sul tema del 730 precompilato 

Lo scorso anno il termine per la comunicazione fu poi prorogato al 9 febbraio.