Skip to content

Fondazione Molina e Fondazione Menotti danno 300 euro di contributo e 1200 di prestito a chi si iscrive al loro corso ASA

L’associato Uneba Lombardia Fondazione Molina di Varese offre 10 borse di studio e prestiti per frequentare il corso per Ausiliario Socio Assistenziale. In cambio, chi ottiene la qualifica regionale ASA si impegna a lavorare in Fondazione Molina per almeno 12 mesi.

L’associato Uneba Lombardia Fondazione Menotti di Cadegliano Viconago partecipa allo stesso progetto con 5 borse di studio per altrettant corsisti.

Altri enti associati Uneba Varese parteciperanno con altre 5 borse di studio e 5 prestiti.

In tutto quindi 20 posti per corso ASA con accesso agevolato.

“Ma non è solo una iniziativa fatta a beneficio delle Rsa, che avrebbero potuto rispondere anche in altro modo all’esigenza di trovare personale; è anche un nostro impegno a favore della società, offrendo una possibilità di formazione e lavoro a chi altrimenti avrebbe faticato ad inserirsi sul mercato”, spiega il presidente di Fondazione Molina Guido Bonoldi.

Il corso inizierà a ottobre 2019 e durerà fino a giugno 2020: dura 800 ore di cui 350 di tirocinio. Di queste 350, 200 saranno in Fondazione Molina, 100 al Centro Gulliver di Varese che collabora  alla realizzazione del corso.

Il costo del corso è di 1800 euro:

  • 300 offerti da Fondazione Molina, Fondazione Menotti e gli altri enti come borsa di studio
  • 300 pagati da chi si iscrive al corso
  • 1200 anticipati dall’ente: il lavoratore li restituirà in un anno, 100 euro al mese della busta paga, una volta ottenuta la qualifica e iniziato a lavorare presso l’ente stesso.

I termini per candidarsi al corso e alla borsa di studio sono scaduti. Una ventina le candidature ricevute. Un team di Fondazione Molina o degli altri enti seleziona gli ammessi al corso, e non è esclusa la concessione di ulteriori borse di studio.

Il programma del corso sarà incentrato specificatamente sulle competenze che servono ad un ASA per lavorare in residenza sanitaria assistenziale.

Grazie a prestito e borsa di studio, anche persone con situazione economica particolarmente fragile -e tra gli interessati a un corso Asa spesso ce ne sono- potranno affrontare la spesa dei 1800 euro per il corso Asa, con la garanzia di un posto di lavoro al termine del percorso.

In Fondazione Molina lavorano attualmente 316 ASA, pari a 256 posti di lavoro a tempo pieno (i lavoratori sono di più dei posti perché parecchi fanno part time).

L’iniziativa è in collaborazione con Uneba Varese.

“Ad ottobre 2019  – annuncia il presidente di Uneba Varese  Marco Petrillo – avvieremo un altro corso Asa a Gallarate, con la cooperativa il Melo, rivolto alla zona a sud di Varese”. Anche per questo corso ci saranno 20 posti a disposizione con 20 borse di studio da 300 euro e 20 prestiti da 1200 euro. La difficoltà di trovare Ausilari Socio Assistenziali emerge in tutta la provincia di Varese.

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

HAI DOMANDE O DUBBI?

I commenti dei lettori sono benvenuti. Dopo un rapido controllo, li pubblicheremo tutti, tranne quelli che contengono insulti o non hanno a che fare con Uneba. Uneba non può prendersi l’impegno di rispondere a tutti i commenti.

Agli enti in regola con la quota di adesione all’Uneba offriamo un servizio di assistenza gratuita sull’applicazione del contratto Uneba: è necessario inviare il proprio quesito a sail@uneba.org. Come da Regolamento Uneba, non sarà data risposta a quesiti provenienti da singoli lavoratori.

Potrebbe interessarti

Enti per minori: Uneba propone di costruire coordinamenti nelle regioni

“Ci lasciamo con l’impegno a cominciare a costruire nelle Regioni i coordinamenti, e poi un coordinamento nazionale”. Così
Leggi di più

Uneba lancia un’alleanza tra gli enti per il benessere di bambini e ragazzi

Creare un coordinamento degli enti per bambini e ragazzi in Campania, e poi in tutta Italia, per condividere
Leggi di più

Il convegno Uneba di Napoli su Avvenire

L’efficace azione dei centri diurni Uneba a Napoli; l’attenzione alle cura e  al rispetto del Centro Giovani di
Leggi di più

Le nuove Linee di indirizzo per le Comunità per i Minorenni

Sono le Linee di Indirizzo per l’accoglienza nei servizi residenziali per i Minorenni il cuore dell’intervento di Gianni
Leggi di più

Il Gruppo Crc per la tutela dei diritti dei minori

“Gli Enti del Terzo Settore come osservatorio diffuso per la tutela e per il monitoraggio dei diritti dei
Leggi di più

Tutela degli orfani di femminicidio: la normativa

In che modo la legge tutela gli orfani di femminicidio o di crimini domestici? Nel suo intervento di
Leggi di più

Toscana – Coordinamento Pollicino su infanzia, adolescenza e famiglia

Una delle buone pratiche di coordinamento tra enti che si occupano di minori che Uneba propone – con
Leggi di più

La Chiesa di Napoli invita Uneba a essere “protagonista del bene” con bambini e ragazzi

L’arcivescovo mons.Vincenzo Pelvi ha celebrato nella chiesa di San Carlo Borromeo al centro direzionale di Napoli la messa
Leggi di più

Sponsor

zucchetti health care