Aumentano del 2.5% retroattivamente dal 1 aprile 2022  le tariffe sanitarie applicate alla rete delle unità di offerta sociosanitarie residenziali e semiresidenziali per persone anziane e per persone con disabilità (RSA, RSD, CSS, CDD, CDI) in Regione Lombardia.

E’ quanto prevede la dgr 6991 di Regione Lombardia, approvata il 22 settembre 2022

L’incremento del 2,5% riguarda anche i servizi di Consultori, palliative residenziali e domiciliari, post acuta, riabilitazione e SRM, ADI

Visti gli aumenti, le  ATS entro il 15.11.22 provvedono a fimare una nuova scheda di budget con gli erogatori interessati