Sono ben centrotrentuno, a oggi, i quesiti commentati inseriti nella parte riservata di www.uneba.org

Si tratta di casi concreti  in cui si sono trovati enti Uneba per l’applicazione del contratto collettivo di lavoro. Assieme c’è la risposta fornita da Uneba (nella quasi totalità dei casi dal segretario Luciano Conforti).

Per citare (in forma semplificata), a titolo di esempio, alcuni dei quesiti inseriti e risolti nei mesi di maggio e di giugno:

  • ci sono eccezioni al divieto di licenziamento durante il periodo di maternità?
  • ci si può rivalere su una dipendente che al momento dell’assunzione non ha detto di essere incinta?
  • è possibile licenziare una dipendente che non si fa trovare alla visita fiscale del medico?
  • un lavoratore (uomo) di una casa di riposo può chiedere tre giorni di permesso per la nascita del figlio?
  • legge nazionale e contratto di lavoro sembrano dare indicazioni diverse in merito alla “aspettativa per gravi motivi di famiglia”: chi bisogna seguire?

La sezione viene continuamente, costantemente arricchita. Magari mentre voi leggete i quesiti sono già più di 131

Per poter leggere quesiti e risposte è necessario accedere alla parte riservata del sito. Per accedere alla parte riservata del sito, cliccare su “link ad area riservata” in basso a sinistra in questa pagina.

Verranno richiesti nome utente e password. Questi dati vengono forniti dalla sede regionale (o nazionale) di Uneba ai soci in regola con il pagamento delle quote 2008.

Una volta entrati nella parte riservata si potrà accedere all’Elenco quesiti

E’ anche possibile cercare i quesiti secondo l’argomento.

Per chiarimenti sul funzionamento del sito non esitate a contattarci.