sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba

Volontariato in Italia, i dati Istat

costante nel tempo. Questo l’identikit-tipo del volontario italiano che estraiamo dal report “Attività gratuite a beneficio degli altri” realizzato dall’Istat a partire dai dati 2013. Anche in quest’ambito sono notevoli le differenze tra zone d’Italia.

Alcuni dati in sintesi:

Fa volontariato circa un italiano su otto sopra i 14 anni: il 12,6%.

Al nordest: 16%. In Trentino Alto Adige: 21,8%.

Al sud: 8,6%. In Campania: 7,9%.

Di questo 12,6%, quasi la metà (5,8%) fa volontariato al di fuori delle organizzazioni, a titolo individuale.

Le caratteristiche più comuni del volontario:

  • età: tra 55 e 69 anni (età del 15,9% dei volontari)
  • più uomini (13% fa volontariato) che donne
  • istruito: il 22% dei laureati fa volontariato, contro 6,1% di chi ha solo la licenza elementare
  • occupato: è il 14,8% di chi ha un posto di lavoro a fare volontariato, contro 12,6% di media complessiva
  • agiato: il 23,4% di chi arriva da famiglie benestanti fa volontariato

37,7% dei volontari svolge la stessa attività da più di dieci anni

23.4% fa volontariato in gruppi o organizzazioni con matrice religiosa

41,3% opera attraverso organizzazioni di volontariato, associazioni di promozione sociale e Onlus

I volontari dedicano al volontariato in media 19 ore al mese (4 settimane). In Friuli Venezia Giulia: 25,6 ore. In Piemonte: 24,9 ore. In Campania: 13,8 ore. In Sicilia: 13,9 ore.

volontariato in italia, dati istat

Scrivi un commento