sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba

Veneto – Piano sociosanitario, le idee di Uneba presentate a Lanzarin

Nel pomeriggio di giovedì 4 luglio Uneba Veneto ha incontrato a Venezia l’assessore regionale alle politiche sociali Manuela Lanzarin.

All’assessore Uneba Veneto ha presentato le sue proposte, condivise con i consiglieri regionali Uneba, riguardo al Piano sociosanitario regionale, approvato in via preliminare dalla Giunta regionale ed ora all’esame del consiglio regionale, ed alla riforma delle Ipab in Veneto.

Le proposte Uneba riguardano:

  • l‘autonomia delle Ipab nel decidere se diventare fondazione/associazione oppure Asp, in coerenza con il principio di sussidiarietà e la loro storia spesso secolare
  • il porre come priorità la qualità del servizio degli enti alle persone fragili, e il particolare impegno di Uneba nella condivisione di buone pratiche tra gli enti, ad esempio con la costituzione dell’Osservatorio regionale sulla Qualità
  • la comparazione tra il peso degli oneri tra Ipab e Fondazioni: le differenze, numeri alla mano, sono molto, molto minori di quanto si senta dire spesso
Ecco il testo con le proposte di Uneba Veneto
La delegazione Uneba era composta dal presidente Francesco Facci con Elisabetta Elio e Tiziano Savoncelli di Pia Opera Ciccarelli e Fabio Toso di Opera Immacolata Concezione.

 

2 Commenti presenti

  1. In data 10 luglio 2018 alle 11:51 MANUELA ha scritto:

    “Carico fiscale Inps + Tfr + Inail + Irap: per fondazioni e Ipab è quasi uguale, lo dicono i numeri”

    Chi ha elaborato questo prospetto e tratto queste conclusioni, non ha la più pallida idea di cosa sta parlando. Sommare aliquote che hanno base di calcolo diverse è oscenità statistica. Da anni, l’aliquota Irap del 3,9% sul costo del lavoro per le fondazioni e enti privati non è più dovuta mentre è tutt’ora in vigore l’Irap del 8,5% sul costo del lavoro nelle IPAB.

  2. In data 19 luglio 2018 alle 14:50 bisagno ha scritto:

    Gentile dottoressa Borghetto,
    l’Irap per le Onlus, come sono gran parte degli associati Uneba Veneto, è calcolata su base retributiva, proprio come l’Irap per gli enti pubblici.
    Per gli enti non profit che non sono onlus, invece, la base di calcolo è diversa,e il totale di Irap da pagare può essere, a seconda dei casi, più o meno conveniente rispetto a quanto sarebbe se calcolata con il sistema retributivo.
    Ci scusiamo per il ritardo nella risposta e restiamo a disposizione per un confronto nel merito, sui numeri, convinti come siamo della correttezza dei calcoli effettuati dai nostri esperti.

    Cordiali saluti, Uneba Veneto

Scrivi un commento