sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba

Veneto – Divieto di cauzione per le case di riposo accreditate: indicazioni per gli enti

Con l’articolo 19 della legge regionale 13 del 6 aprile 2012 la Regione Veneto ha introdotto il divieto per le strutture sociosanitarie residenziali di chiedere una cauzione alle persone accolte.

Così recita:

“Le strutture residenziali accreditate gestite da istituzioni pubbliche o private (…) non possono richiedere il versamento di una cauzione ai fini dell’accesso alle prestazioni erogate alla struttura stessa. Entro centoventi giorni dalla entrata in vigore della presente legge (pubblicata il 10 aprile 2012), gli erogatori dei servizi di cui al comma 1 uniformano i propri regolamenti a quanto stabilito”.

Fin dall’inizio Uneba Veneto ha espresso dubbi sulla legittimità del provvedimento che interviene su un contratto tra due parti private.

Mettiamo a disposizione nella parte riservata del sito la circolare 3 2012 di Uneba Veneto, con l’approfondimento dell’analisi della legittimità del provvedimento e, soprattutto, alcune indicazioni operative per gli enti: cosa cambia ora? Cosa cambia per i depositi cauzionali chiesti ed ottenuti prima dell’entrata in vigore della legge 13?

6 Commenti presenti

  1. In data 1 dicembre 2012 alle 13:17 bellemo ornella ha scritto:

    buon giorno,mia madre è ricoverata presso la casa di riposo:RSA la Botta di piove di sacco dove ho pagato una cuzione di ben Euro 3.200,00.Come posso chiedere la restituzione.Grazie

  2. In data 5 marzo 2014 alle 22:19 silvia bianchi ha scritto:

    Abbiamo effettuato la SVAMA per ricoverare la mamma in casa di riposo la settimana scorsa mi è stata chiesta, qualora venisse chiamata, una cauzione di 2400,00 €. Ma se la legge è in vigore dall’agosto 2012 perché al 2014 chiedono ancora la cauzione????????????? Il mondo dei furbetti????????

  3. In data 7 marzo 2014 alle 14:30 Uneba Veneto ha scritto:

    Gentile signora Silvia,
    non conosciamo nel dettaglio la situazione e non sappiamo a quale ente si riferisce, quindi non possiamo esprimerci in materia. Per eventuali richieste di chiarimenti le consigliamo comunque di rivolgersi direttamente all’ente.
    Cordiali saluti,
    Uneba Veneto

  4. In data 12 giugno 2014 alle 16:29 Diana ha scritto:

    Buon giorno, chiedo informazioni in merito alla cauzione richiestami di € 3200 per l’entrata di mia mamma nella struttura RSA di piove di sacco in data settembre 2013. Si può richiedere rimborso ? Suggerimenti per eventuali prossime “furberie” ?
    Ringrazio Diana

  5. In data 25 febbraio 2015 alle 13:54 paolo ha scritto:

    Buongiorno,
    Ho chiesto alla casa di riposo dove dal 2006 è ospitata mia suocera
    di restituirmi la cauzione in quanto in questo periodo ho difficoltà economica….
    Mi è stato risposto che per una questione di equità verso gli altri ospiti non possono restituirmi la cauzione.
    Sono soldi miei perché non posso usarli per pagare le rette come ho sempre fatto regolarmente.
    Possono rifiutarsi dopo che la norma dice che non è più previsto il depodito.
    Grazie.
    Saluti.
    Paolo

  6. In data 19 marzo 2015 alle 23:36 bisagno ha scritto:

    @paolo
    Nel rapporto commerciale Casa – ospite ogni Ente associato si comporta autonomamente, nel rispetto del Codice civile. Non vi sono norme né statutarie né regolamentari Uneba su questa materia. Non possiamo essere utili.
    Cordiali saluti,
    segreteria Uneba

Scrivi un commento