sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba

Uneba Veneto – 2010 2012, il nostro programma

In occasione del congresso regionale di venerdì 18 dicembre il confermato presidente di Uneba Veneto Francesco Facci, con il confermato vicepresidente Ernesto Burattin, ha presentato il suo programma di azione per il nuovo triennio 2010 2012.

 

L’impegno è anzitutto a proseguire le attività già attualmente svolte da Uneba Veneto:

  • rapporti con politici e dirigenti all’interno della Regione Veneto (“Uneba Veneto nel corso dell’audizione consiliare ha mostrato, numeri alla mano, i tagli alle risorse che l’introduzione del fondo per la non autosufficienza ha provocato”, spiega Facci)
  • presenza di Uneba e degli enti sui mass media
  • servizio di consulenza sull’applicazione del contratto nazionale Uneba. E non solo: è stato anche stretto un accordo con uno studio di consulenza del lavoro che potrà fornire supporto agli enti nei rapporti con gli enti pubblici (Inps, Inail, Dpl…)
  • coordinamento di iniziative di formazione per il personale, anzitutto continuando il progetto con il fondo For.Te.
  • rapporti con le altre organizzazioni di categoria, in primis Uripa.

Sono inoltre in progetto alcune novità.

 

SERVIZIO PAGHE

 

Uneba si impegna a gestire e realizzare i cedolini per conto dei suoi enti associati. Con una triplice garanzia: un evoluto software gestionale, l’esperienza e competenza di chi seguirà questa attività, e un costo competitivo.

 

Il servizio gestione paghe andrà a regime nel corso del 2010, ma è naturalmente ancora possibile agli enti partecipare. Per informazioni: paghe.veneto@uneba.org.

 

E-LEARNING

 

Nel settore della formazione, Uneba Veneto intende entro il triennio portare a regime un sistema di formazione a distanza in modalità e-learning. E quindi arrivare a dotarsi di una piattaforma e-learning propria di Uneba Veneto, grazie alla quale tutti gli enti e tutti i lavoratori dell’ente, dal loro computer d’ufficio o di casa, possano accedere in qualsiasi momento ad una serie di corsi realizzati su misura per le esigenze di formazione degli enti Uneba. In quest’ottica si inserisce la possibilità di partecipare al progetto di formazione a distanza sul tema delle lesioni cutanee voluto dalla Ulss 16 di Padova e presentato al congresso regionale, che approfondiremo sul sito successivamente.

 

RASSEGNA STAMPA

 

E’ allo studio un servizio di rassegna stampa: inviare settimanalmente agli enti associati una raccolta ragionata e commentata di quanto apparso sulla stampa regionale e online in materia di anziani, disabili, minori, povertà, politiche sociali, attività della Regione e delle Ulss…

 

Pensate che questo servizio potrebbe servire? Come lo strutturereste? Scrivetecelo nei commenti a questa notizia oppure a info@uneba.org.

 

SPERIMENTAZIONE MAPO

 

La prima sperimentazione di questo metodo per ridurre infortuni e rischi nella movimentazione dei pazienti fu fatta presso l’associato Uneba Veneto Fondazione Oic e i suoi risultati furono condivisi nel convegno Uneba Veneto di ottobre 2008. Nei primi mesi del 2009 è stato organizzato da Uneba Veneto un corso di formazione sul metodo Mapo che ha coinvolto 30 persone con professionalità e ruoli diversi, espressione di 12 enti. Successivamente è iniziata la sperimentazione sul campo. A inizio 2010 Uneba Veneto organizzerà un convegno pubblico per la restituzione degli esiti di questa nuova, più ampia ed organica implementazione del metodo Mapo

 

COMMENTARIO AL CCNL

 

Facci ha annunciato il progetto di arricchire la parte riservata ai soci di www.uneba.org inserendo una Guida all’applicazione del ccnl Uneba: cioè il testo del contratto corredato da spiegazioni di esperti, approfondimenti, collegamenti a normativa di settore, casi pratici di applicazione.

 

FONDO FORTE

 

“Abbiamo in progetto – dichiara Facci – di proseguire il programma di formazione che attualmente è in corso grazie al finanziamento del Fondo For.Te. Sicuramente nel 2010 organizzeremo un evento di restituzione di quanto svolto in collaborazione con il Fondo For.Te e di lancio dei progetti futuri in questo stesso ambito.A differenza di altri, abbiamo fatto la scelta di organizzare in proprio i corsi For.Te. Non sempre è facile, ma ci permette di accumulare il know how necessario per dare continuità a questa esperienza”.

 

MATERIALE DEL CONVEGNO

 

Trovate qui le slide della relazione di Facci sulle attività svolte nel triennio 2007 2009 e su quelle programmate per il 2010 2012

 

Trovate nella parte riservata la relazione di Facci al congresso.

Qui sotto alcune foto del congresso regionale Uneba Veneto del 18 dicembre.

 

Scrivi un commento