sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba

Uneba Napoli – L’assemblea straordinaria decide lo stato di agitazione per tutti gli enti

Stato di agitazione in tutte le strutture socio-educative ed assistenziali associate a Uneba a Napoli.

Lo ha deciso l’assemblea generale straordinaria di Uneba Napoli che si è svolta nel pomeriggio di sabato 14 a Napoli, convocata presso la sede Uneba dal presidente regionale e cittadino Lucio Pirillo.

Nell’occasione è stato concordato il testo di un documento che Pirillo ha fatto pervenire agli organizzatori della Conferenza nazionale sull’infanzia e l’adolescenza che inizia a Napoli mercoledì 18. Scopo del documento è sensibilizzare le istituzioni che si occupano di infanzia perchè si interessino alla drammatica situazione napoletana. Siamo a forte rischio di sospensione delle attivita’ a favore dei minori: gli enti non riescono più a fare fronte ai debiti accumulati con le banche a causa dei mancati pagamenti da parte del Comune di Napoli.

Lo stesso tema è stato trattato nel comunicato stampa inviato a media napoletani, campani e nazionali.

Pochi giorni prima, Pirillo ed il segretario generale Antonio Cicia avevano ricevuto una lettera del presidente nazionale Uneba Maurizio Giordano.

Grazie e complimenti – scrive Giordano – per la vivacità e la decisione con la quale state affrontando la difficilissima questione finanziaria delle istituzioni socio-assistenziali ed educative di Napoli. Il fatto che i risultati non siano pari agli sforzi e, soprattutto, non siano soddisfacenti per quanti lavorano tra enormi difficoltà nel sociale e particolarmente per gli assistiti non deve scoraggiarVi: conosciamo tutti la situazione dei bilanci comunali, però molte volte ci si mette anche una disorganizzazione amministrativa ed incomprensibili scelte di priorità (a danno dei poveri!) che francamente lasciano sbigottiti. Ed è questa la situazione napoletana”.

 

Scrivi un commento