sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba

Spese sanitarie nel 730 precompilato – Nuove indicazioni dall’Agenzia delle Entrate

Con il provvedimento 123325 del 29/7/2016, l’Agenzia delle Entrate ha stabilito le nuove modalità tecniche di utilizzo dei dati delle spese sanitarie ai fini della elaborazione della dichiarazione dei redditi precompilata, a partire dall’anno d’imposta 2016.
Dietro questo tema in apparenza tecnico si celano questioni assai rilevanti per molti enti associati Uneba.
Ad esempio: anche le spese per l’accoglienza in strutture socio sanitarie sono incluse nelle spese sanitarie di cui parla l’Agenzia? Anche le strutture sociosanitarie sono soggette all’obbligo di rendicontazione, e con quali modalità? E nel caso, quali sono le spese sanitarie contenute nella cosiddetta “quota alberghiera”?
Su questo tema già a inizio 2016 Uneba e le federazioni regionali avevano chiesto chiarimenti alle istituzioni e dato indicazioni agli associati. Leggi tutti i nostri articoli sul tema del 730 precompilato.
Il provvedimento 123325, però, modifica nuovamente le regole in materia.
Mettiamo a disposizione nella parte riservata del sito un approfondimento curato da Marco Petrillo di Uneba Lombardia per Uneba nazionale dedicato al provvedimento 123325, che ancora una volta non dà certezze alle strutture sociosanitarie come sono molti nostri associati.

1 Commento presente

  1. In data 23 gennaio 2017 alle 12:05 Cavarzan Antonia ha scritto:

    ………………………..

Scrivi un commento