sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor unebamain sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba

Spazi sicuri e accoglienti per strutture per disabili intellettivi: l’esperienza di Fondazione Sacra Famiglia

Migliorare le condizioni di vita delle persone soggette a disturbi del comportamento. E farlo con un originale progetto in cui gli interventi psico-educativi si abbinano alla trasformazione ambientale.

L’associato Uneba Lombardia  Fondazione Sacra Famiglia ha inaugurato mercoledì 25 giugno 2014 gli spazi della sua residenza assistenziale disabili San Riccardo a Cesano Boscone (Mi), completamente ristrutturati.

E’ stato necessario creare un ambiente interno protetto, dato che i comportamenti disturbanti sfociano spesso in aggressività e distruzione dei locali da parte dell’ospite, e lo stesso soggetto con disabilità intellettiva si ritrova in continue situazioni di rischio per la propria incolumità. Al progetto di ristrutturazione ambientale si è accompagnata una nuova organizzazione del servizio.

“L’obiettivo – spiega nel comunicato stampa il direttore della Fondazione Sacra Famiglia Paolo Pigni – era avere locali sicuri, ma che allo stesso tempo favorissero il senso di accoglienza, la socializzazione tra gli ospiti e opportune stimolazioni in grado di sviluppare abilità. Non volevamo, in nome della sicurezza, ambienti normati e privi di qualsiasi personalizzazione”.

“La Residenza San Riccardo -si legge nel comunicato – accoglie 41 persone. Per gli arredi sono stati utilizzati materiali tecnologicamente avanzati. Interruttori ed estintori sono collocati in apposite nicchie con apertura a molla. Muri e porte sono rivestiti con linoleum e sono lavabili. Tavoli e sedie non hanno viti. Armadi e letti sono stati appositamente progettati per non creare pericoli. Tutte le misure di sicurezza adottate hanno carattere di non invasività e preservano al massimo la sensazione di casa e accoglienza”.  

Scrivi un commento