sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba

Se assumi un lavoratore non comunitario non è più necessario il modello Q

Chi assume un lavoratore non comunitario regolarmente soggiornante in Italia non deve più compilare il modello Q. Non è più necessario dal 15 novembre 2011. Lo spiega la circolare del Ministero del lavoro del 28 novembre, che Uneba Veneto segnala agli enti associati.

Ai datori di lavoro basterà, per essere in regola con quanto chiede l’articolo 36 regolamento di attuazione del Testo unico sull’immigrazione, inviare il modello “Unificato Lav” entro le ore 24 del giorno antecedente l’assunzione.

La semplificazione della procedura si applica anche, spiega la circolare, ai rapporti di somministrazione che devono essere comunicati entro il giorno 20 del mese successivo a quando si sono verificati e alle variazioni del rapporto di lavoro che si verificano in seguito a modifica aziendale (variazione della denominazione sociale, cessione dell’azienda, cessione di un ramo del’azienza).

“Anche in caso di lavoro domestico – recita la circolare – la comunicazione effettuata all’Inps secondo le modalità previste dalla legge 2/09 è valida ai fini dell’assolvimento dell’obbligo di presentazione del modello Q.

2 Commenti presenti

  1. In data 21 dicembre 2011 alle 19:48 Maurizio ha scritto:

    a chi deve essere inviato il modello unficato lav che sostituisce il modello Q ?

  2. In data 22 dicembre 2011 alle 16:52 Redazione www.uneba.org ha scritto:

    come tutte le comunicazioni obbligatorie inerenti il collocamento, il modello UniLAV va inviato tramite trasmissione telematica ai Centri per l’Impiego delle varie Regioni.

Scrivi un commento