sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba

Dopo la Riforma del Terzo Settore, il fisco pesa di più sulle fondazioni – Intervista a Marco Petrillo

Cosa succede alle fondazioni con la Riforma del Terzo Settore?

Ne parla Marco Petrillo, presidente Uneba Varese e vicepresidente Uneba Lombardia, nei 18 minuti di questa intervista all’emittente Rete 55 News.

Petrillo spiega dal punto di vista fiscale è in arrivo una penalizzazione per le fondazioni, in particolare per quelle con maggioranza di nomina pubblica (e quindi politica) nell’organo direttivo. Questa penalizzazione è dovuta soprattutto all’assenza di coordinamento tra Codice e altre normative. In particolare, ora l’utile delle fondazioni, prima non tassato, ora viene tassato. E questo ovviamente “blocca il percorso di crescita delle fondazioni”, nota Petrillo. E se non crescono gli enti, è ben difficile che cresca l’occupazione.

Petrillo riassume anche l’impegno di Uneba nazionale nel seguire l’attuazione della Riforma, cammino ancora da completare. Uneba cercherà di far ascoltare dalla politica le ragioni degli enti, per rimediare a questa penalizzazione fiscale e ottenere:

  • armonizzazione tra Codice Civile e Codice Terzo Settore (come già chiesto dal Consiglio di Stato)
  • possibilità per fondazioni di diventare impresa sociale conservando la defiscalizzazione degli oneri d’esercizio

Come spiega Petrillo, in provincia di Varese Uneba rappresenta quasi tutte le fondazioni del campo sociale, sanitario, assistenziale, educativo della provincia: poco meno di 50 enti.

In un precedente servizio, Rete55 presentava in sintesi la Riforma e le sue conseguenze sulle fondazioni varesotte.

Riforma del Terzo Settore – Testi dei decreti attuativi

Riforma del Terzo Settore – Tutti gli articoli su www.uneba.org 

2 Commenti presenti

  1. In data 12 settembre 2017 alle 16:30 patrizia scalabrin ha scritto:

    apprezzabile l’intervento del dr. Petrillo che risulta molto professionale; l’esposizione chiara aiuta a capire lo scenario di fronte al quale si trovano gli enti del terzo settore.
    buona presentazione per l’Associazione

  2. In data 13 settembre 2017 alle 14:55 alfredo rota ha scritto:

    Complimenti al dottor Petrillo, sempre chiaro nelle sue spiegazioni, si vede che ha studiato, un grazie da tutti noi per seguirci in questo cammino di trasformazione epocale, paragonabile alla traversata del deserto!

Scrivi un commento