sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba

Riforma del Terzo Settore: cosa cambia per il non profit in Puglia? Convegno Uneba

Comunicato stampa

Riforma del Terzo Settore: cosa cambia per il non profit in Puglia?

Giovedì 28 all’Università di Bari convegno Uneba con l’assessore regionale Ruggeri e il rettore Uricchio

BARI- Un’occasione per gli enti non profit che si dedicano ad anziani, persone disabili e altre fragilità di riflettere sul proprio futuro: mi conviene trasformarmi in impresa sociale? O piuttosto in Ente del Terzo Settore? Come rispondere alle sfide e alla novità della Riforma del Terzo Settore, ormai effettiva anche se manca ancora qualche decreto attuativo?

Questo sarà “La Riforma del Terzo Settore”, convegno di studi che Uneba Puglia organizza giovedì 28 giugno dalle 16 nell’aula magna “Aldo Moro” del Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli studi di Bari in piazza Cesare Battisti 1, a partecipazione libera.

Uneba Puglia è l’articolazione regionale di Uneba (www.uneba.it) , la più longeva e rappresentativa organizzazione di categoria del settore sociosanitario, educativo e assistenziale, con quasi 900 associati in tutta Italia, in gran parte non profit di radici cattoliche.

Il convegno si aprirà con i saluti istituzionali del presidente di Uneba Puglia e presidente della Fondazione Papa Giovanni XXIII Amedeo Urbano (che sarà anche coordinatore del convegno), del rettore dell’Università di Bari Antonio Uricchio e dell’assessore al welfare della Regione Puglia Salvatore Ruggeri, oltre che di Elbano De Nuccio, presidente dell’Ordine dei commercialisti  di Bari.
Dopo l’introduzione di Nicola Castro, presidente di Ansdipp Puglia e revisore dei conti di Uneba Puglia, le relazioni saranno:

  • “La disciplina degli Enti del Terzo Settore e delle imprese sociali”, con Luca Degani, presidente di Uneba Lombardia, membro del Consiglio nazionale del Terzo Settore
  • “I profili fiscali della Riforma”, con Gianluca Selicato, professore di diritto tributario all’Università di Bari
  • “I nuovi obblighi contabili e di rendicontazione”, con Marco Preverin, commercialista e revisore contabili
  • “Le modifiche statutarie”, con Clorinda Calderisi, presidente della Fondazione Maria Grazia Barone
  • Conclusioni a cura del presidente nazionale Uneba Franco Massi.

Scarica la locandina del convegno

“Sarà anche un’occasione – spiegano da Uneba Puglia- per sensibilizzare la Regione per un rinnovato sostegno a quelle organizzazioni non profit che accettano la sfida di svolgere servizi poco remunerativi ma molto importanti per i beneficiari, che rischiano di essere trascurati proprio perché non prevedendo un contributo sanitario vengono lasciati quasi completamente sulle spalle dell’utenza, o dei Comuni, che notoriamente non hanno grandi risorse”.

Il convegno è in collaborazione con Ansdipp e Fac Puglia – Forum delle associazioni di categoria, con il patrocinio dell’Università degli studi di Bari.

Al tema della Riforma Uneba Puglia aveva dedicato anche il suo appuntamento di 12 mesi fa “Gli enti del Terzo Settore nella trasformazione dei servizi alla persona”, sempre all’Università di Bari.

Gli associati Uneba Puglia, inoltre, hanno preso parte all’elaborazione del nuovo regolamento sulle autorizzazioni e gli accreditamenti delle Rsa in Puglia elaborando, attraverso un’assemblea degli associati, proprie osservazioni e proposte.

Presidente di Uneba Puglia è Amedeo Urbano; vicepresidente Leonardo Guaricci; consiglieri Ettore Massari, Ghita Vassilika, Michelangelo Superbo, Dora Di Bari e Alessandra Ruggeri; revisori Nicola Castro e Pasquale Nucera.

Scrivi un commento