sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor unebamain sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba

Quante strutture per anziani legate alla Chiesa ci sono in Italia? Dove sono?

Trovate qui alcune relazioni e documenti del convegno nazionale pastorale sanitaria della Cei, svoltosi a Salerno a metà giugno.

Giovanni Baglio ha presentato la relazione “Lettura dei dati del Censimento delle strutture socio-sanitarie e socio-assistenziali”.

Al Censimento ha collaborato anche Uneba ed hanno partecipato gli enti soci.


All’interno di questa relazione sono presenti anche alcuni dati di sintesi sulle strutture socio sanitarie e socio assistenziali in Italia, che abbiamo riepilogato nella tabella qui sotto.

In ogni caso il censimento, spiega Baglio, è solo un primo passo. Altri due seguiranno:

  • indagini di approfondimento su specifiche tematiche o eventuali criticità emerse
  • l’evoluzione verso un’anagrafe delle strutture e dei servizi ecclesiali sanitari, socio-sanitari e sociali, a livello nazionale e diocesano (qualcosa che vada oltre il censimento e diventi un database costantemente aggiornato )

“Credo che il censimento – scrive Baglio in coda alla sua relazione – abbia rappresentato una straordinaria occasione di incontro tra gli operatori pastorali e le persone che lavorano nei servizi.

E l’incontro, si sa, porta alla relazione, a investire tempo e risorse per capire come vivono le opere. Questo è importante nell’ottica di fare rete, in modo da fornire risposte efficaci e non superficiali alle fragilità e ai bisogni.

Adesso la parola torna alle Diocesi, cui è dato uno strumento in più per riappropriarsi delle opere, per animarle alla carità e sostenerle nell’ecclesialità, che non è data una volta per tutte, ma deve essere costantemente nutrita nella cura di un inserimento vitale all’interno della comunità cristiana, in termini di orientamento, progettualità e verifica”.

Scrivi un commento