sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba

Puglia – Le regole su presidi territoriali di assistenza, ospedali di comunità, rsa R1

Il Regolamento regionale 14 del 4 giugno 2015 è la versione approvata definitivamente dalla giunta  del “Regolamento per la definizione dei criteri per il riordino della rete ospedaliera della Regione Puglia e dei modelli di riconversione dell’assistenza ospedaliera”  cui la giunta  aveva dato via libera con la dgr 427 dell’11 marzo 2015.
Rispetto al testo iniziale, dalla commissione consiliare competente è arrivato un silenzio assenso, e sono stati corretti alcuni errori materiali.
All’articolo 10 il Regolamento definisce le caratteristiche dell’Ospedale di comunità (non più di 20 posti letto, gestione di personale infermieristico, assistenza nelle 24 ore) e annuncia l’approvazione, entro 120 giorni, delle “Linee guida per la definizione dei percorsi clinici e dei modelli organizzativi dell’Ospedale di comunità”
L’articolo 11 è dedicato invece Unità di Cure Residenziali Intensive di tipologia R1 (RSA R1), a totale carico del sistema sanitario regionale,  che “erogano Prestazioni a pazienti non autosufficienti richiedenti trattamenti intensivi ad elevata integrazione sanitaria, essenziali per il supporto alle funzioni vitali”. La giunta si impegna a definire entro 180 giorni requisiti e tariffe per le Rsa R1.
Entro fine 2015 invece dovrebbe essere definito il fabbisogno di posti letto di RSA R1 “anche in ragione del riordino complessivo della residenzialità sanitaria e sociosanitaria per anziani non autosufficienti”.
Il Regolamento 14 è stato approvato dalla giunta di Nichi Vendola, che verrà sostituita dopo le elezioni del 31 maggio dalla giunta guidata dal neo presidente Michele Emiliano.

Scrivi un commento