sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba

Niente codice disciplinare, niente licenziamento

Un dipendente non può essere licenziato per assenza ingiustificata e mancato rispetto dell’ordine di trasferimento ad altra sede se l’azienda non ha affisso in luogo visibile a tutti il Codice disciplinare.

Stabilisce questo principio la sentenza 12915 della Corte di cassazione di lunedì 13 giugno. Ha infatti respinto il ricorso di un’azienda cui sia in primo che in secondo grado era stato imposto di reintegrare il lavoratore.

Poiché, dice la Corte, assenza e mancato rispetto dell’ordine di trasferimento sono riferiti a istituti collegati al contratto di lavoro, non è possibile sanzionare con il licenziamento disciplinare il lavoratore se non c’è stata preventiva affissione del codice disciplinare.

Qui un articolo del Sole 24 Ore di approfondimento sulla sentenza.

Scrivi un commento