sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba

Napoli, ancora una promessa del Comune a Uneba

A inizio 2013 il Comune di Napoli pagherà gli enti Uneba che accolgono minori a rischio e che da 4 anni non ricevono quanto dovuto per il loro servizio, malgrado operino in convenzione con il Comune.

O almeno, così promette l’assessore al sociale di Napoli Sergio D’Angelo in questa intervista, in cui dà la sua versione sui motivi (di ordine tecnico) per il ritardo dei pagamenti.

Nel frattempo, la difficile condizione dei bambini di Napoli e degli enti Uneba che si prodigano per aiutarli a costruirsi un futuro trova spazio anche sui media nazionali: potete leggere qui l’ampio servizio dall’amaro titolo “Bimbi di serie B” apparso, con richiamo in copertina, su Panorama, che prende spunto dal comunicato stampa di Uneba Napoli sull’amaro Natale di anziani e minori, e pure dei 1500 che lavorano per loro nei semiconvitti e che, a causa delle promesse non mantenute dalla giunta De Magistris, non hanno ricevuto stipendio né tredicesima a Natale.

Scrivi un commento