sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba

Minori – Con anoressia o bulimia spesso anche patologie psichiatriche

Molto spesso nei minori ai disturbi del comportamento alimentare come anoressia e bulimia si associano anche altre patologie psichiatriche.

Il 60% dell’utenza ha anche una patologia psichiatrica, dice Pierandrea Salvo, responsabile del Centro per i disturbi del comportamento alimentare e del peso dell’Ulss 10 Veneto di San Donà-Portogruaro e del centro residenziale per la cura dei Dca “La casa delle farfalle”.

Mentre in base a uno studio del Ministero della Salute coordinato dalla Regione Lombardia su fattori predittivi e le caratteristiche psicopatologiche dei disturbi del comportamento alimentare in età adolescenziale e preadolescenziale”, svolto in sei strutture per la cura dei Dca, “nel 63% dei giovani pazienti sono presenti altre patologie (disturbi fobico-ossessivi, depressione, attacchi di panico, dis-controllo degli impulsi e forme di autolesionismo come tagliarsi o strapparsi i capelli)”.

Il 70% dei 1380 ragazzi coinvolti nello studio soffre di anoressia nervosa, il 16% di bulimia nervosa il 7 per cento di disturbo da alimentazione incontrollata. I maschi sono circa il 20%.

I malati di Dca in Italia con meno di 14 anni sono 600 mila.

I dati vengono diffusi in occasione della Giornata nazionale del fiocchetto lilla, dedicata ai disturbi del comportamento alimentare, del 15 marzo.

Chi è più a rischio di patire Dca? Secondo la ricerca, il “perfezionismo clinico” è presente nel 75 per cento dei casi di anoressia; la presenza di eventi traumatici (in particolare abusi o molestie sessuali) è collegata all’esordio precoce di tali patologie ed è presente nel 38 per cento dei casi.

La ricerca evidenzia anche che molto alto è lo stress nella famiglia a seguito della malattia del figlio (nel 68 per cento dei casi con livelli elevati) e questo rende assai importante il lavoro di sostegno e supporto per i familiari, senza il quale l’intera famiglia entra “in blocco emotivo”.

Le Buone Pratiche di cura nei Disturbi del Comportamento Alimentare – La mappa delle strutture e delle associazioni dedicate ai DCA in Italia

Scrivi un commento