sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba

Meno limiti ai farmaci oppiacei contro il dolore

A meno burocrazia per le medicine punta il disegno di legge proposto dal ministro della Salute Livia Turco. E’ stato approvato a dicembre dal Senato, con il sì di tutti i partiti esclusa l’astensione dell’Udc. Senza difficoltà dovrebbe quindi essere l’approvazione alla Camera, dopo della quale il disegno di legge diventerà legge.

Tra le novità che verranno introdotte:

il medico potrà utilizzare il ricettario normale anziché quello speciale per la prescrizione dei farmaci oppiacei utilizzati contro il dolore. A garanzia, il farmacista dovrà conservare copia della ricetta. Il medico potrà prescrivere oppiacei non più solo agli ammalati di tumore ma anche per alcune malattie croniche ed invalidanti.

Non ci sarà più necessità di presentare certificati medici, tra gli altri, per gli alimentaristi che devono rinnovare i libretti sanitari, per i volontari che fanno domanda per svolgere il servizio civile, i dipendenti pubblici e privati che fanno richiesta di cessione del quinto dello stipendio.

Aboliti anche tutti i certificati di decesso.

Scrivi un commento