sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba

Marche – 200 posti letto in più in residenze protette per anziani non autosufficienti

Quasi quattrocento posti letto sociosanitari in più nelle Marche.

Con delibera 986 del 7 agosto 2014, la Regione Marche ha stabilito di assegnare quasi 32 milioni in più agli enti del sistema sanitario regionale. E’ stata cioè sbloccata la quota dell’1% del bilancio preventivo 2014 che la Regione non aveva autorizzato gli enti ad utilizzare, con la delibera 1750/2013. A questa quota dell’1% si sono aggiunte ulteriori risorse.

Con la stessa delibera la giunta ha anche fissato i nuovi obbiettivi per le aziende sanitarie.

Per quanto riguarda l’ambito sociosanitario sono previsti:

  • aumento di 200 posti letto convenzionati in residenze protette per anziani non autosufficienti, secondo la proposta che riportiamo sotto
  • aumento di altri 176 posti letto indifferenziati, di cui 110 in strutture semiresidenziali per malati di Alzheimer, 20 posti nella ex rsa di Amandola, 40 nella ex rsa di Urbino, 6 nella Residenza Dorica, specializza ta nella riabilitazione estensiva
  • 20 posti letto per persone in età evolutiva con problemi di salute mentale, nella struttura di Serrapetrona (Macerata)
  • 1,3 milioni per le cure domiciliari
  • 5 nuove case della salute

La Regione fissa anche obbiettivi relativi al debito informativo, con flussi di informazioni da raccogliere e trasmettere che riguardano anche il settore sociosanitario.

Con la delibera 1013 dell’8 settembre 2014 la giunta ha corretto alcuni errori materiali della precedente delibera 986.

Il Comitato delle Associazioni di Tutela esprime apprezzamento per l’aumento dei posti letto ma chiede alla Regione maggiore chiarezza sui criteri d’accesso alla residenzialità sociosanitaria attraverso le Unità Valutative Distrettuali e anche sull’annunciato potenziamento dei servizi di cure domiciliari.

Scrivi un commento