sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba

Lombardia – Nuova legge badanti, incontro alla Fondazione Restelli

L’associato Uneba Lombardia Fondazione Restelli ospita martedì 16 giugno la prima presentazione pubblica della nuova legge regionale della Lombardia per la qualificazione e il sostegno dell’assistenza familiare, la cosiddetta “legge badanti”.

L’incontro si svolge alle 20.45 nella sede di Fondazione Restelli in via Cadorna 65 a Rho (Milano).

Scarica la locandina dell’incontro

Interverranno: 

  • il relatore e primo firmatario della legge, consigliere regionale Carlo Borghetti
  • il direttore generale dell’ASL Milano 1, Giorgio Scivoletto
  • il direttore di Ser.Cop, azienda consortile di servizi alla persona,Guido Ciceri
  • la presidente dell’Assemblea dei sindaci dell’ASL Milano 1, Sara
  • Santagostino
  • il vicepresidente nazionale di Uneba Franco Massi

Vai al testo della legge regionale 15/2015 della Lombardia “Interventi a favore del lavoro di assistenza e cura svolto dagli assistenti familiari”

Si tratta della prima legge della Lombardia sul tema delle badanti: l’assistenza familiare diventa uno degli elementi integranti della rete regionale dei servizi alla persona, da implementare in collaborazione tra Regione, Comuni, Terzo Settore e patronati.

Ecco alcuni dei punti principali della nuova legge:

corsi di formazione regionali per aspiranti badanti, per ottenere l’Attestato di competenza di Assistente Familiare

istituzione di Registri territoriali degli Assistenti Familiari: per iscriversi serviràl’Attestato, oppure un titolo di studio in campo assistenziale o socio-sanitario, oppure esperienze assistenziali specifiche di 12 mesi certificate da un contratto. I Registri riporteranno il percorso formativo, le competenze, le disponibilità e la storia lavorativa degli Assistenti iscritti

apertura Sportelli territoriali per l’Assistenza Familiare: gestiranno i Registri, ma soprattutto dovranno garantire ascolto e orientamento alle famiglie: in merito alla scelta, alle procedure di assunzione (gestite da patronati e organizzazioni sindacali), all’accesso ai contributi regionali.

sostegni economici alle famiglie che assumono con contratti regolari Assistenti Familiari iscritti nei Registri

Scrivi un commento