sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba

Lombardia – Le regole per l’esenzione da irap e tassa automobilistica delle onlus

Uneba Lombardia segnala ai suoi associati la risoluzione della Regione (unità operativa Entrate regionali e Federalismo fiscale) 1/2010 del 4 maggio sull’agevolazione fiscale regionale a favore delle onlus che prevede l’esenzione dall’irap e dal pagamento della tassa automobilistica regionale.

Qui il testo completo della risoluzione. Di seguito un sunto.

Esenzione da tassa automobilistica: solo per le auto di proprietà, non per il leasing

Nella risoluzione si spiega che “le onlus aventi sede in Lombardia non sono obbligate alla presentazione di apposita domanda per il riconoscimento” dell’esenzione dal pagamento della tassa automobilistica regionale per i veicoli di proprietà delle onlus.

Al contrario, “nel caso di veicoli acquisiti dall’onlus in regime di locazione finanziaria (leasing, ndr) non essendo possibile, neanche in via interpretativa, attribuire alla stessa la proprietà del veicolo, non è ammissibile l’agevolazione fiscale".

Esenzione da irap: le onlus con sede in Lombardia non devono presentare domanda

Le onlus regolarmente registrate e che hanno sede in Lombardia “non sono obbligate a presentare alla Regione la domanda di esenzione dal versamento dell’Irap. Infatti, il diritto all’esenzione dal versamento dell’Irap si perfeziona dal momento dell’iscrizione” tra le onlus.

Mentre invece “per le onlus aventi sede legale fuori dal territorio lombardo, limitatamente alle unità locali per le quali l’irap dovrà essere versata a favore della Regione Lombardia, continua a sussistere l’obbligo della presentazione dell’istanza di esenzione dall’irap ai competenti uffici della medesima Regione”.

La Regione ti dice se hai l’esenzione

La risoluzione annuncia infine che “al fine di semplificare le modalità di fruizione dell’esenzione dal pagamento della tassa automobilistica e dell’Irao nonché ai soli fini di una ricognizione aggiornata dei beneficiari della misura e dei veicoli di proprietà degli stessi, i competenti uffici regionali provvederanno ad inviare apposita comunicazione confermativa dell’agevolazione e del parco veicolare per il quale non è dovuto il pagamento della tassa automobilistica".

1 Commento presente

  1. In data 4 agosto 2011 alle 15:56 cuccia onlus ha scritto:

    grazie dell’informazione e delle altre che riceverò a titolo gratuito buon lavoro cuccia onlus

Scrivi un commento