sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba

Liguria – Con la dgr 356-15 l’animatore socio educativo entra negli standard di personale per le strutture

Negli standard di personale per le strutture extraospedaliere in Liguria entra anche l’animatore socioeducativo.

Vengono modificate, dunque, la dgr 862 2011 di riordino del sistema della residenzialità e semiresidenzialità extra-ospedaliera, e la dgr 1749 2011 di integrazione alla dgr 862.

A portare le novità è la dgr 356-15 della giunta della Regione Liguria, che stabilisce inoltre che gli operatori idonei o ammessi ai corsi Ifst per animatore socioeducativo, come quelli iscritti ai corsi di laurea attinenti la mansione educativa, possono continuare a svolgere le loro mansioni fino a conclusione del corso Ifts, o con al massimo un anno accademico di ritardo nel corso di laurea.

L’animatore socioeducativo e chi è idoneo o ammesso al corso Ifts, precisa la delibera, non possono assumere la responsabilità di sottoscrivere il Pia (Piano individualizzato di assistenza) o il Pri (Piano riabilitativo individualizzato).

Scrivi un commento