sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba

Le pagelle ai Piani di rientro della sanità

Tempo di verifiche per i Piani di rientro dal debito della sanità della Regione Calabria e della Regione Lazio.

Le delegazioni regionali hanno incontrato Tavolo Tecnico per la verifica degli adempimenti Regionali e Comitato Permanente per la verifica dei Livelli Essenziali di Assistenza.

Buone notizie per la REGIONE LAZIO. Come spiega il comunicato del Ministero della Salute, Tavolo e Comitato hanno riscontrato un avanzo di bilancio al 31-12-2009, e quindi “valutato che è possibile erogare alla Regione l’ulteriore 10% delle spettanze residue a tutto il 2009 già in parte erogate (…), pari a 202 milioni di euro”.

Entro fine aprile dovrebbe svolgersi un altro incontro di Tavolo e Comitato.

Per quanto riguarda la REGIONE CALABRIA, come spiega il comunicato del Ministero della Salute, Tavolo e Comitato ritengono che sussistano le condizioni per accedere all’anticipazione di liquidità fino ad un massimo di 500 milioni di euro.

Tuttavia è stato riscontrato un disavanzo di 1,046 milioni di euro per il periodo 2006-2010. Dovrebbero quindi scattare gli automatismi fiscali (aumento delle aliquote regionali) e il blocco del turn over del personale del servizio sanitario regionale.

Inoltre, poiché il percorso di risanamento risulta “non ancora consolidato”, la Calabria non riceverà le risorse “relative al Fondo per le aree sottoutilizzate relative ai programmi di interesse strategico”.

Scrivi un commento