sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba

La riforma della scuola è legge: detrazione di 400 euro l’anno per le paritarie

Detrazione Irpef del 19% fino ad un massimo di 400 euro per alunno per le spese per la frequenza delle scuole dell’infanzia, primaria e secondaria di primo e secondo grado.

Sono queste le detrazioni di cui beneficerà chi iscrive i figli alle scuole paritarie, e di cui indirettamente beneficeranno anche le scuole paritarie, in base alla legge di riforma della “Buona scuola” proposta dal governo Renzi e ora divenuta legge.

Quattrocento euro sono, ovviamente, una quota molto inferiore a quanto usualmente si spende all’anno per la frequenza di una scuola paritaria. La quota eccedente i 400 euro rimane del tutto a carico delle famiglie

Articolo modificato il 27 luglio 2015

Scrivi un commento