sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba

La Pec è un obbligo solo per le imprese costituite in forma societaria

Il decreto legge 185/08 ha istituito l’obbligo per le imprese costituite in forma societaria di:

  • dotarsi di un casella di posta elettronica certificata (PEC) ovvero di un analogo indirizzo e-mail basato su tecnologie che certifichino la data e l’ora dell’invio e della ricezione, nonché l’integrità di quanto inviato

  • darne comunicazione al Registro delle imprese entro il 29 novembre 2011. In merito a questo secondo obbligo, la circolare del Ministero dello sviluppo economico 224402 del 25 novembre 2011 ha stabilito che non verranno applicate sanzioni a chi effettuerà più tardi la comunicazione, “finchè non vi siano nuovi e diversi elementi di informazione e valutazione … e comunque, ragionevolmente, almeno fino all’inizio del nuovo anno”)

La circolare del Ministero dello sviluppo economico 3645/C del 3 novembre 2011 specifica che le “imprese costituite in forma societaria” tenute al rispetto del termine per la comunicazione della propria casella di posta certificata sono:

  • società di persone (quindi sas, sns)
  • società di capitali (spa, sapa, srl)
  • società semplici
  • società cooperative
  • società in liquidazione
  • società estere che hanno in Italia una o più sedi secondarie

Pertanto devono ritenersi escluse dall’obbligo di comunicazione le entità non specificatamente nominate nella circolare di cui sopra come associazioni o fondazioni (quali sono molti enti associati Uneba) Questi enti possono dotarsi di una casella di posta certificata, ma non sono obbligati a farlo né sono obbligati a comunicare il proprio indirizzo di posta certificata al Registro Imprese o ad altri.

Scrivi un commento