sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba

Infermieri e psicologi, i livelli di riferimento per i compensi

Il decreto del Ministero della Salute 165 del 19 luglio, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 31 agosto, riporta i nuovi livelli di riferimento per i compensi delle professioni sanitarie non mediche regolamentate nel sistema ordinistico dopo l’abrogazione dei tariffari. Si tratta, spiega l’articolo 1 del decreto, dei "parametri per  la  liquidazione  da  parte  di  un organo giurisdizionale dei compensi per le professioni". Come sottolinea il Sole 24 ore Sanità, si tratta in sostanza dei valori minimi di cui l’organo giurisdizionale deve tener conto nel caso di contenziosi. 
Le professioni interessate sono: veterinari farmacisti, psicologi, infermieri, ostetriche, tecnici di radiologia.
Nei compensi non sono comprese le spese  da  rimborsare, nè oneri e contributi dovuti a  qualsiasi titolo. 
Ecco i compensi 

Scrivi un commento