sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba

Giubileo della Misericordia: a giugno il Papa incontra ammalati e disabili

L’8 dicembre 2015, con la Santa Messa di apertura della Porta Santa della Basilica di San Pietro in Vaticano, si apre il Giubileo della Misericordia, Anno Santo straordinario voluto da Papa Francesco, che l’ha indetto con la bolla Misericordiae Vultus.

Segnaliamo in particolare due appuntamenti che possono coinvolgere anche gli enti Uneba:

dal 10 al 12 giugno 2016, Giubileo degli ammalati e delle persone disabili

dal 2 al 4 settembre 2016, Giubileo di operatori e volontari della misericordia 

Per partecipare a questi e agli altri "grandi eventi" del Giubileo sarà necessario registrarsi sul sito del Giubileo (ma ad oggi la procedura non è ancora attiva) 

Per tanti tra gli uomini e donne fragili cui gli enti Uneba si dedicano, però, sarà impossibile arrivare a Roma. "Per loro – scrive il Papa   sarà di grande aiuto vivere la malattia e la sofferenza come esperienza di vicinanza al Signore che nel mistero della sua passione, morte e risurrezione indica la via maestra per dare senso al dolore e alla solitudine. Vivere con fede e gioiosa speranza questo momento di prova, ricevendo la comunione o partecipando alla santa Messa e alla preghiera comunitaria, anche attraverso i vari mezzi di comunicazione, sarà per loro il modo di ottenere l’indulgenza giubilare".

Ci saranno poi, spiega l’organizzazione "alcuni segni che Papa Francesco compirà in modo simbolico raggiungendo alcune periferie esistenziali per dare di persona testimonianza della vicinanza e dell’attenzione ai poveri, ai sofferenti, gli emarginati e a quanti hanno bisogno di un segno di tenerezza. Questi momenti avranno un valore simbolico, ma chiederemo ai vescovi e ai sacerdoti di compiere nelle loro diocesi lo stesso segno in comunione con il Papa perché a tutti possa giungere un segno concreto della misericordia e della vicinanza della Chiesa".  

Scrivi un commento