sponsor uneba sponsor uneba main sponsor uneba
main sponsor uneba main sponsor uneba

Il datore di lavoro non è obbligato a segnalare al lavoratore che sta per scadere il periodo di comporto

Il datore di lavoro non è obbligato a segnalare al lavoratore che sta per scadere il periodo di comporto, cioè di conservazione del posto di lavoro durante l’assenza per malattia.

E’ il principio espresso dalla sentenza della Corte di Cassazione 19234/2011, segnalata da Uneba Veneto. La sentenza ha dato torto a un lavoratore di un istituto di vigilanza che contestava il licenziamento.

Qui sotto un articolo del Sole 24 Ore che presenta il caso e la sentenza.

Per approfondire: sentenza della Cassazione 17720 del 29 agosto 2011 su calcolo del periodo di comporto

Scrivi un commento