sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba

Firenze – Le idee del non profit per la riforma del Terzo Settore nel convegno Uneba

COMUNICATO STAMPA

Firenze, le idee del non profit per la riforma del Terzo Settore nel convegno Uneba

Sabato 22 novembre “La riforma del Terzo Settore – Le idee del Governo, le proposte di Uneba”:partecipano anche Donata Lenzi, relatore del ddl di riforma, e la vicepresidente della Toscana Stefania Saccardi.

Giordano, presidente Uneba: chiediamo più chiarezza su alcuni aspetti delle deleghe al Governo, come il mancato riferimento alla speciale disciplina degli enti ecclesiastici

La riforma del Terzo Settore va al vaglio del non profit. Uneba, la più rappresentativa organizzazione di categoria del settore sociosanitario, socio educativo ed assistenziale in Italia, organizza un’occasione di approfondimento sul progetto del governo Renzi e sulle conseguenze della riforma per la vita degli enti: cioè sul loro servizio quotidiano alle persone anziane, disabili, minori o fragili.

Proprio da dirigenti e responsabili di questi enti, oltre che dai referenti nazionali e regionali di Uneba, emergeranno nel convegno sollecitazioni e proposte per Governo e Parlamento, per una riforma che sia un trampolino e non un giogo per il Terzo Settore.

Sabato 22 novembre a Firenze Uneba organizza il convegno “La riforma del Terzo Settore – Le idee del Governo, le proposte di Uneba”. Si svolge dalle 9.30 alle 13.30 presso l’auditorium dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze in via via Portinari 5/R, a Firenze, a poche centinaia di metri dal Duomo.

Interviene al convegno Donata Lenzi, deputato del Pd, relatrice alla Camera del disegno di legge 2617 “Delega al Governo per la riforma del Terzo Settore, dell’impresa sociale e per la disciplina del Servizio civile universale”.

Porteranno saluti istituzionali Stefania Saccardi, vicepresidente della giunta, assessore al welfare della Regione Toscana; e mons.Giancarlo Corti, vicario episcopale dell’arcidiocesi di Firenze.

Tre le relazioni previste, per approfondire altrettanti aspetti della normativa allo studio:“La riforma del libro I titolo II del Codice Civile”, con la professoressa Maria Vita De Giorgi (Università di Ferrara); “La nuova disciplina del Terzo Settore”, con il professor Emanuele Rossi (Scuola superiore di studi universitari Sant’ Anna di Pisa); “La disciplina fiscale del Terzo Settore”, con il professor Giuseppe Maria Cipolla (Università di Cassino e del Lazio Meridionale).

Conclusioni a cura di Maurizio Giordano, presidente di Uneba nazionale.

“L’UNEBA – dichiara Giordano – valuta positivamente l’iniziativa del Governo, ma alcuni aspetti delle deleghe debbono essere meglio precisati, come ad esempio l’obbligatorietà di assumere la natura di impresa sociale, il mancato riferimento alla speciale disciplina degli enti ecclesiastici, una certa confusione sulle finalità ed attività degli enti, l’autonomia nel loro momento costitutivo, l’istituzione di una Autorità del terzo settore.”

Partecipazione gratuita, ma iscrizione obbligatoria da fare a info@uneba.it entro sabato 15 novembre.

Info: 06 5943091, info@uneba.it

Il convegno è realizzato, con il contributo del Consorzio Zenit e grazie all’ospitalità dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze.

Ufficio stampa Uneba: tommaso bisagno, tommaso.bisagno@gmail.com 3473677957

1 Commento presente

  1. In data 4 novembre 2014 alle 13:11 pierluigi ha scritto:

    Credo che un punto da chiarire sia quello della definizione di ente che svolge attività con modalità commerciale o non commerciale, dato che per le normative europee si dovrebbe considerare commerciale anche un ospedale.
    Inoltre, anche la definizione Onlus, per le nostre strutture, diventa difficile da applicare. Non sarebbe meglio semplificare in due categorie: ente commerciale con fine di lucro oppure ente commerciale senza fine di lucro ? Grazie.

Scrivi un commento