sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba

Esperti Uneba – Confermato il 5 per mille, ma per gli enti aumenta la concorrenza

L’Agenzia delle Entrate ha messo a disposizione le bozze dei principali modelli di dichiarazione dei redditi per il 2011.

E’ confermato il 5 per mille ed è presente nelle dichiarazioni il riquadro per effettuare la scelta sulla sua destinazione.

Il quadro recepisce la novità introdotta con la manovra di luglio (decreto legge 98/11), inserendo una nuova casella intitolata “Sostegno alle attività di tutela, promozione e valorizzazione dei beni culturali e paesaggistici”. Ad individuare i soggetti appartenenti a questa categoria sarà un decreto del Presidente del consiglio dei ministri.

Il contribuente quindi potrà scegliere di destinare il 5 per mille della propria imposta sul reddito 2011 a:

a) sostegno del volontariato e delle altre organizzazioni non lucrative di utilità sociale previste dall’articolo 10 del decreto legislativo 4 dicembre 1997, n. 460 e successive modificazioni; nonché delle associazioni di promozione sociale iscritte nei registri nazionale, regionali e provinciali, previsti dall’articolo 7, commi 1, 2, 3 e 4, della legge 7 dicembre 2000, n. 383, e delle associazioni e fondazioni riconosciute che operano nei settori dettati all’articolo 10, comma 1, lett.a), del decreto legislativo 4 dicembre 1997, n. 460; (è la categoria in cui rientrano gli enti associati Uneba)

b)  finanziamento della ricerca scientifica e dell’università;

c)  finanziamento della ricerca sanitaria;

d)  sostegno alle attività di tutela, promozione e valorizzazione dei beni culturali e paesaggistici;

e)  sostegno delle attività sociali svolte dal comune di residenza;

f)  sostegno alle associazioni sportive dilettantistiche riconosciute ai fini sportivi dal Coni a norma di legge che svolgono una rilevante attività di interesse sociale (decreto del Ministro dell’Economia e delle Finanze del 2 aprile 2009)

Donatello Ferrari

Scrivi un commento