sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba

Dai nostri sponsor – L’igiene dell’anziano in struttura residenziale e la detersione di ultima generazione

Riceviamo e pubblichiamo da Tena, uno degli sponsor di questo sito

**

Igiene personale: l’armonizzazione di operatività e benessere

L’accuratezza delle operazioni d’igiene personale rappresenta una misura preventiva fondamentale nell’insorgere delle problematiche cutanee collegate all’incontinenza così come un fattore importante di benessere per gli ospiti delle case di riposo

La centralità del tema dell’igiene personale deriva sia dalla quantità di risorse – umane e materiali – investite quotidianamente nelle case di riposo per assicurare agli ospiti un grado di cura adeguato, sia per offrire loro un buon livello di benessere. Le attività correlate alla cura dell’igiene personale si stima incidano per circa il 50% sul totale del tempo destinato all’assistenza diretta nella fascia oraria diurna. Eventuali inadempienze nelle procedure di detersione e protezione cutanea comportano l’insorgere di una serie di problemi che spaziano dall’arrossamento, a micosi ed eczemi, fino alla formazione di vere e proprie lesioni causate dalla compressione e l’umidità della pelle causata dall’incontinenza.

Centralità dell’igiene

L’igiene dell’anziano svolge un ruolo centrale nella prevenzione dello sviluppo di lesioni cutanee e delle infezioni crociate, soprattutto quando la persona vive all’interno di una struttura residenziale a stretto contatto con altri soggetti dai sistemi immunitari compromessi, oltre a costituire un fattore di estrema importanza per il mantenimento dell’autostima dell’anziano stesso. La relazione tra età del soggetto, livello di autonomia psicofunzionale, incontinenza e lo svolgimento di manovre igieniche incongrue con l’insorgere di irritazioni, allergie o lesioni, rappresenta il punto di partenza per una maggiore consapevolezza e attenzione nello svolgimento di tutte la azioni finalizzate all’igiene personale dell’assistito.

Una detersione accurata

La pelle risulta esposta ai danni provenienti dall’esterno raccogliendo polvere e germi che mischiandosi a sebo e sudore ne alterano l’equilibrio

superficiale. Una detersione accurata si propone l’abbattimento dello sporco ambientale accumulatosi sulla cute oltre alla riduzione dell’eccesso di escrezioni sebacee e sudorali, eliminando le cellule morte e riducendo la quantità di microrganismi presenti in superficie. Nelle operazioni di detersione della pelle di un soggetto anziano è necessario osservare il massimo rispetto dell’integrità cutanea. L’utilizzo di prodotti che non necessitano il risciacquo permette di preservare l’equilibrio del pH cutaneo e del film idrolipidico, nel caso di una pelle sensibile come quella degli anziani.

Detergenza di ultima generazione

Un sistema di prodotti studiati appositamente per l’igiene corporea dell’anziano, evitando l’utilizzo dell’acqua e la conseguente asciugatura, comporta una serie di vantaggi operativi tra cui il risparmio di tempo e risorse legate al mancato utilizzo di pomate e materiali da medicazione, oltre a garantire un maggiore grado di comfort per gli ospiti presenti nelle strutture. Vera e propria avanguardia nelle soluzioni disponibili per l’igiene quotidiana degli anziani senza risciacquo sono la manopola imbevuta TENA Wet Wash Glove e la cuffia preumidificata, con shampoo e balsamo TENA Shampoo Cap, ultime novità lanciate da TENA a completamento della propria linea igiene, ideali per una pratica e confortevole detersione quando il normale lavaggio risulta difficoltoso o impraticabile.

Approfondimento: la detersione senza risciacquo

Nelle normali routine di igiene mattutina in un reparto, si potrebbero risparmiare dalle 2 alle 4 ore utilizzando un sistema di detersione senza risciacquo in alternativa all’igiene tradizionale (2).

La detersione senza risciacquo riduce considerevolmente i tempi pre e post lavaggio (1),(2):

  • 25% di miglioramento della postura del personale assistenziale
  • 38% di risparmio del tempo per l’igiene completa* da dedicare ad altre mansioni assistenziali

* Tempo di lavaggio diretto, escluso il tempo risparmiato per la preparazione e il riassetto.

(1) Ministero della Salute, Welfare e Sports – Olanda ”Successful Pathways in Care Institutions” (Casi di successo nelle istituzioni di assistenza) 2006 (English Extract)

2 LOCO motion, Knibbe & Knibbe. Summary of Results Washing Without Water, 2013 (Riassunto dei risultati del lavaggio senz’acqua)

DETERSIONE DI ULTIMA GENERAZIONE: LE PROPOSTE DI TENA

TENA Wet Wash Glove – per una pratica e accurata igiene di tutto il corpo

La manopola imbevuta rappresenta un metodo di detersione dell’ospite confortevole e pratico, igienico e delicato sulla pelle, grazie alla specifica formulazione della lozione detergente che non richiede risciacquo. L’utilizzo della manopola imbevuta TENA Wet Wash Glove riduce i tempi di lavaggio, preparazione e riassetto rispetto all’igiene tradizionale, lasciando al personale assistenziale più tempo per la cura degli ospiti.

TENA Shampoo Cap – per un pratico e confortevole shampoo, metti la cuffia!

La cuffia pre-umidificata con una formula specifica per il lavaggio dei capelli non necessita di alcun risciacquo, offrendo una semplice e confortevole alternativa al classico lavaggio con shampoo, balsamo e acqua. La possibilità di effettuare uno shampoo senza utilizzo dell’acqua rappresenta una soluzione ottimale per gli ospiti allettati, deboli o malati terminali, oltre ad offrire una valida alternativa nei casi di demenza senile in cui il momento della doccia provoca avversione e rifiuto.

Inoltre TENA Shampoo Cap offre il vantaggio aggiuntivo di poter effettuare un massaggio delicato e rilassante sulla cute.


4 Commenti presenti

  1. In data 6 giugno 2015 alle 19:00 dott. Edmondo Berger ha scritto:

    Vorrei acquistare le manopole imbevute, per lavaggio, senza risciacquo. Non riesco a capire i prezzi comprese le spese per il contrassegno postale. Grazie

  2. In data 7 giugno 2015 alle 10:45 dott. Edmondo Berger ha scritto:

    Come al solito è un problema trovare i prezzi.
    Vorrei acquistare una quantità di manopole imbevute, per lavarsi senza risciaquo.
    Se gentilmente mi fate sapere il prezzo, comprese spese di contrasegno postale. Grazie

  3. In data 15 giugno 2015 alle 11:06 dott. Edmondo Berger ha scritto:

    E allora quando mi rispondete?
    E’ unproblema piuttosto urgente. Grazie

  4. In data 17 giugno 2015 alle 09:24 bisagno ha scritto:

    Buongiorno,
    ho girato la sua precedente richiesta alla Sca, l’azienda che vende i prodotti che le interessano, e che è sponsor di questo sito. Uneba e http://www.uneba.org non si occupano direttamente di vendita di prodotti.
    Cordiali saluti, e mi dispiace per il disguido
    redazione http://www.uneba.org

Scrivi un commento