sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba

Contratto Uneba – Il giorno di riposo può non essere di domenica

Un ente associato ci chiede se e come è possibile modificare l’orario ad un dipendente turnista, con turno di lavoro la domenica e riposo in un altro giorno della settimana.

Approfittiamo dell’occasione per riepilogare le regole sul riposo settimanale.

Il riposo settimanale è regolato dalle seguenti normative:

Costituzione, articolo 36 terzo comma

Il lavoratore ha diritto al riposo settimanale e a ferie annuali retribuite, e non può rinunziarvi

Articolo 2109 del Codice civile

Il prestatore di lavoro ha diritto ad un giorno di riposo ogni settimana, di regola in coincidenza con la domenica

Decreto legislativo 66/03, articolo 9

comma 1

Il lavoratore ha diritto ogni sette giorni a un periodo di riposo di almeno ventiquattro ore consecutive, di regola in coincidenza con la  domenica,  da  cumulare  con  le ore di riposo giornaliero di cui all’articolo 7.

comma 3

3.  Il  riposo di ventiquattro ore consecutive puo’ essere fissato in  un  giorno  diverso dalla domenica e puo’ essere attuato mediante turni per il personale interessato a modelli tecnico-organizzativi di turnazione  particolare  ovvero  addetto  alle  attivita’  aventi  le seguenti caratteristiche:

(…) d) servizi ed attivita’ il cui funzionamento domenicale corrisponda ad  esigenze  tecniche  ovvero  soddisfi interessi rilevanti della  collettivita’ ovvero sia di pubblica utilita’; ecc.

Contratto Uneba, articolo 50

Ogni lavoratore ha diritto a un riposo settimanale di 24 ore consecutive, normalmente coincidente con la domenica.

Negli ambiti di lavoro in cui vengono erogate prestazioni anche nei giorni di domenica, il riposo settimanale sarà fruito in altro giorno della settimana e la relativa retribuzione non subirà alcuna maggiorazione, fatta eccezione per la competenza contrattuale di cui all’art. 52.

In conclusione: nel settore Uneba il riposo settimanale può essere fruito in qualsiasi giorno della settimana non di domenica, ma sulle ore prestate di domenica deve essere corrisposta la maggiorazione del 15%.

4 Commenti presenti

  1. In data 1 maggio 2016 alle 18:17 silvia ha scritto:

    Una maggiorazione del % si intende sul lavoro svolto la domenica??? significa che devo percepire qualcosa in più rispetto a quello che prendo giornalmente?

  2. In data 23 maggio 2016 alle 16:51 Gianni Canu ha scritto:

    Buongiorno,
    in riferimento alla maggiorazione del 15% per il lavoro domenicale, questa percentuale deve essere applicata anche in caso di lavoro notturno?
    Cordiali saluti.
    Gianni Canu

  3. In data 5 giugno 2016 alle 08:07 bisagno ha scritto:

    @gianni canu
    Buongiorno, le trasmetto la risposta della segreteria Uneba.
    Facciamo il caso di una domenica (comunque è la stessa cosa nelle Festività nazionali). Il riferimento è l’ art. 52 CCNL:
    SABATO: Dalle 22:00 alle 24:00 maggiorazione ordinaria notturna = 20%
    DOMENICA Dalle 24:00 alle 6:00 maggiorazione ordinaria festivo/notturna =25%
    “ Dalle 6:00 alle 22:00: maggiorazione ordinaria festiva = 15%
    “ Dalle 22:00 alle 24:00: maggiorazione festivo/notturna = 25%
    “ Dalle 24:00 alle 6:00: maggiorazione ordinaria notturna = 25%
    Cordiali saluti,
    Uneba

  4. In data 14 ottobre 2016 alle 12:42 Mirka Gluszek ha scritto:

    Salve,
    Vorrei gentilmente sapere qual è la retribuzione di un’infermiera assunta a tempo pieno (notti incluse)?

Scrivi un commento