sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba

Contratti a termine: le regole del contratto Uneba su intervalli e cumulo

Quanti giorni devono passare tra un contratto a termine e l’altro? Prevale quanto stabilito dal contratto Uneba rinnovato a maggio 2013 o quanto stabilito dal decreto lavoro che ha modificato la riforma Fornero?

Quali contratti vanno conteggiati per sapere quando si raggiunge il “cumulo” di 42 mesi di contratti a termine?

Le case per ferie con apertura stagionale hanno dei vincoli nell’utilizzo di contratti a termine?

Affronta questi ed altri temi il documento “CCNL Uneba: ‘deregulation’ per il contratto a termine” a cura della segreteria nazionale Uneba, che trovate nella parte del sito riservata agli associati Uneba.

L’approfondimento mette in evidenza le differenze e le novità in materia di contratti a termine concordate da Uneba e sindacati nel nuovo rinnovo contrattuale e che si discostano dalla legislazione nazionale.

24 Commenti presenti

  1. In data 11 novembre 2014 alle 19:49 Patrizia ha scritto:

    Essendo una operaia p.time di livello 6s: sono obbligata a fare assistenza personale agli anziani, essendo addetta alle pulizie delle camere. Premesso che non ho nessuna qualifica per farlo. In attesa di una risposta inerente al contratto ringrazio anticipatamente.

  2. In data 7 dicembre 2014 alle 22:17 bisagno ha scritto:

    @patrizia

    Il liv. 6°Super identifica un operatore “polivalente” (le sole pulizie avrebbero giustificato un liv. 6°).Nel caso specifico, la polivalenza non può che aver luogo che così: le pulizie ed una certa assistenza, nei limiti di operazioni che non richiedano conoscenze specifiche, titoli di studio ecc.
    Cordiali saluti,
    segreteria Uneba

  3. In data 30 gennaio 2015 alle 13:29 mario manzo ha scritto:

    Sono un 6 livello in una casa di cura, quali le mie mansioni grazie.

  4. In data 2 febbraio 2015 alle 22:55 angela ha scritto:

    Sono un infermiera professionale con coordinamento,sono stata assunta con contratto a termine di 6 mesi, e’ normale che mi abbiano offerto 8,83 euro lordi mensili,con 115,93 euro lordi mensili per il coordinamento?? Grazie

  5. In data 2 febbraio 2015 alle 22:57 a ha scritto:

    Quanto dovrebbe essere lo stipendio mensile per un infermiera professionale con coordinamento assunta con contratto determinato a 6 mesi??grazie

  6. In data 10 febbraio 2015 alle 10:03 bisagno ha scritto:

    @angela
    Il CCNL Uneba colloca l’infermiere professionale in liv. 3/super con una retribuzione mensile lorda di € 1454,31 per 14 mensilità,a prescindere dal contratto a termine. L’indennità per funzioni di coordinamento è di €41,32 mensili per 14.
    E’ sicuro che si tratti del CCNL Uneba?
    Cordiali saluti,
    segreteria Uneba

  7. In data 27 maggio 2015 alle 17:32 ale ha scritto:

    ciao, mi è stato appena offerto un contratto uneba ma non riesco a capire in cosa consista come contratto

  8. In data 16 giugno 2015 alle 14:54 Domenico ha scritto:

    Salve come possiamo conoscere a quale categoria apparteniamo di retribuzione?

  9. In data 17 giugno 2015 alle 09:25 bisagno ha scritto:

    Non è scritto nella busta paga?

  10. In data 16 ottobre 2015 alle 11:41 Chiara ha scritto:

    Salve ho un contratto Uneba come aiuto cuoca livello 5 a 38 ore settimanali iniziato a giugno 2014 e prorogato già 2 volte( dicembre 2014 e agosto 2015) in scadenza a diecmbre. Volevo sapere quante volte può essere prorogato e se è vero che non ho diritto ai r.o.l. ( mi hanno detto che comincio a maturarli dopo 18 mesi. Grazie

  11. In data 11 novembre 2015 alle 16:44 Federica ha scritto:

    Buongiorno,
    vorrei gentilmente sapere in che livello viene inserito un educatore professionale nel momento in cui gli viene offerto un contratto a tempo determinato.
    Grazie 1000

  12. In data 19 novembre 2015 alle 20:31 bisagno ha scritto:

    @chiara
    Le proroghe possono essere max. 8 (2 già fatte).
    Le RoL si maturano dopo 18 mesi, meno i periodi di servizio successivi all’8.05.2013 (salvo errore sono 15 mesi).
    Cordiali saluti,
    Uneba

  13. In data 19 novembre 2015 alle 21:39 bisagno ha scritto:

    @federica
    Livello 3 super

  14. In data 30 dicembre 2015 alle 12:46 funny ha scritto:

    Lavoro in una scuola materna privata con contratto a tempo determinato livello 6s . Ho iniziato ad ottobre 2012 fino a giugno 2013. E poi ancora settembre 2013 giugno 2014 . Mi e stato rinnovato anche da settembre 2014 a giugno 2015 e quest’anno nuovamente settembre 2015 giugno 2016. Ho detto al mio datore che ad ottobre 2016 dovrei sposarmi e lei non e d’accordo e rischio a settembre di non avere un nuovo contratto. Ma e possibile tutto questo? E normale che sono costretta a rinviare il mio matrimonio per paura di non lavorare più? Cosa posso fare?

  15. In data 4 febbraio 2016 alle 20:39 cinzia ha scritto:

    Salve
    Sono assunta con un contratto a tempo indeterminato full time (38 ore settimanali) in una comunità di recupero. Nel mio contratto non sono previste le notti. Per esigenze organizzative l azienda può decidere di spostarmi da una sede ad un altra è inserirmi le notti? Grazie mille

  16. In data 22 febbraio 2016 alle 12:19 bisagno ha scritto:

    @cinzia
    Le trasmetto la risposta della segreteria UNEBA

    Le notti possono essere inserite (non vi sono limitazioni al lavoro notturno salvo casi particolari, es. maternità ecc.).La sede di lavoro è fissata nel contratto individuale, e quella deve restare, salvo che non sia stata prevista e concordata una pluralità di sedi.

  17. In data 12 luglio 2016 alle 11:57 niko ha scritto:

    salve
    sono stato assunto come oss di 5 livello presso una struttura per anziani a tempo determinato con contratto di 6 mesi sono gia al secondo rinnovo. la mia domanda e diretta ai turni di lavoro i quali variano in base all’esigenza di struttura e questo e comprensivo, ma ogni volta che chiedo il perchè cambiano i turni o mi tolgono i riposi che per legge non si potrebbe, mi dicono che il tutto succede per il contratto che UNEBA. I turni di lavoro con il contratto interaggiscono tra loro si o no. se si dove posso trovare informazioni più precise.
    grazie

  18. In data 1 settembre 2016 alle 22:57 VITO ha scritto:

    Salve, lavoro in una casa di riposo, inquadrato 7° livello a tempo determinato, vorrei sapere quante ore settimanali sono da fare?
    grazie.
    saluti

  19. In data 2 settembre 2016 alle 14:26 bisagno ha scritto:

    Il contratto Uneba prevede 38 ore settimanali.

  20. In data 4 settembre 2016 alle 10:42 Vira ha scritto:

    Salve. Sono asa e lavoro a casa di riposo con contratto uneba (livello 4s). Vorrei sapere gentilmente quanti rinnovi di contratto a termine si trasformano in contratto a tempo indeterminato? Grazie!

  21. In data 20 settembre 2016 alle 09:26 bisagno ha scritto:

    @vira

    La durata dei rapporti di lavoro a tempo determinato intercorsi tra lo stesso datore di lavoro e lo stesso lavoratore, per effetto di una successione di contratti, conclusi per lo svolgimento di mansioni di pari livello e categoria legale e indipendentemente dai periodi di interruzione tra un contratto e l’altro, non puo’ superare i trentasei mesi.
    Qualora il limite dei trentasei mesi sia superato, per effetto di un unico contratto o di una successione di contratti, il contratto si trasforma in contratto a tempo indeterminato dalla data di tale superamento.
    Un ulteriore contratto a tempo determinato fra gli stessi soggetti, della durata massima di dodici mesi, puo’ essere stipulato presso la direzione territoriale del lavoro competente per territorio.
    (D. Leg.vo 8.5.2015 n. 81, Jobs Act, articolo 19: http://www.sistemaduale.lavoro.gov.it/documentazione/Documents/Decreto_Legislativo_15_giugno_2015_n.81.pdf).
    Segreteria Uneba

  22. In data 22 settembre 2016 alle 17:19 Agostino ha scritto:

    Salve, ho un contratto Uneba volevo sapere se è possibile fare turni da 41,5 settimanali da turnazione ogni 6 settimane? ???il mio contratto e di 38 ore settimanali. Grazie

  23. In data 4 ottobre 2016 alle 13:25 bisagno ha scritto:

    @agostino
    Salvo errori, si tratta di un turno che ogni 6 settimane richiede una settimana di 41,5 ore di lavoro?
    E nelle altre 5 settimane? Se, in ipotesi, sommando tutte le ore di lavoro e dividendo per 6 venisse 38….beh, in questo caso tutto sarebbe regolare perché le 38 ore settimanali sono (o meglio: possono essere) medie.
    Cordiali saluti,
    redazione http://www.uneba.org

  24. In data 4 agosto 2017 alle 10:53 Irene ha scritto:

    Salve,
    Sono educatrice inquadrata con livello 3 s e lavoro in casa di riposo.
    Vorrei sapere se con una eventuale maternità, il mio risulterebbe come ladoro a rischio o se c è un rischio biologico come mi pareva di aver letto da qualche parte. ..ma non ricordo…
    Grazie

Scrivi un commento