sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba

Con Opera Immacolata Concezione e F.Santa Tecla nasce il Tavolo Demenze nell’Ulss 6 del Veneto

comunicato stampa di Fondazione Opera Immacolata Concezione, Fondazione Santa Tecla e Opera della Provvidenza Sant’Antonio

Giornata Alzheimer – Seminario “Insieme, molto ancora è possibile” a Sarmeola di Fondazione Opera Immacolata Concezione onlus, Fondazione Santa Tecla e Opera della Provvidenza Sant’Antonio

Nasce il Tavolo sulle Demenze della Ulss 6 Euganea

Carraro (Ulss 6): siamo pronti a diventare una comunità amica delle persone con demenza

Lanzarin (Regione Veneto): aumenteranno i finanziamenti regionali per i Centri sollievo

“Proponiamo di attivare un Tavolo sulle Demenze che coinvolga tutti quelli che nella Ulss 6 Euganea operano nell’ambito della demenza e del declino cognitivo: Ulss, tutte le professioni coinvolte, centri servizi residenziali e diurni, Università, Centro Regionale sull’Invecchiamento Cerebrale, Centri Sollievo e anche rappresentanti dei pazienti e dei famigliari. Questo Tavolo potrebbe diventare un supporto per la programmazione del futuro Piano di Zona”.
Lo ha annunciato Daniela Carraro, direttore dei servizi socio sanitari della Ulss 6 Euganea, in conclusione di “Insieme, molto è ancora possibile”, seminario con oltre 200 partecipanti organizzato per la Giornata Mondiale Alzheimer, venerdì 21 settembre, a Sarmeola (Padova), a cura dei tre centri servizi non profit Fondazione Opera Immacolata Concezione Onlus, Fondazione Santa Tecla e Opera della Provvidenza Sant’Antonio.

Carraro ha anche lanciato una proposta. “Costruiamo una comunità amica delle persone con demenza, secondo lo standard internazionale della Dementia Friendly Community, facendo un vero salto culturale. Secondo me la nostra comunità è pronta a farlo”.

L’ASSESSORE LANZARIN: IN VENETO 155 CENTRI CON PIU’ DI 1000 VOLONTARI

“I Centri sollievo sono uno degli esempi più riusciti di integrazione sociosanitaria in Veneto – ha detto Manuela Lanzarin, assessore alle politiche sociali della Regione Veneto – In Regione ce ne sono più di 155 centri sollievo, con più di 1000 volontari e 1000 persone seguite. La rete dei Centri si è allargata, e per questo sicuramente ci sarà un potenziamento dello stanziamento regionale. Inoltre, stiamo lavorando sulle Linee guida per i centri sollievo”.

Prime protagoniste della Giornata sono state cinque delle associazioni che nel territorio della Ulss 6 Euganea gestiscono Centri Sollievo: Amap, Un Abbraccio Per L’Alzheimer, Non Dimenticare Chi Dimentica, Auser e Avo hanno raccontato con entusiasmo le esperienze dei loro volontari e professionisti.

I Centri Servizi non profit hanno presentato i loro progetti specifici per sofferenti di demenza. Michela Rigon di Fondazione Opera Immacolata Concezione ha illustrato “Nuovi Passi”, di recente ampliato con un nuovo centro diurno, che si fonda su formazione del personale, ricerca scientifica e adattamento dell’ambiente.
Nella Sezione Alzheimer di Fondazione Santa Tecla, ha illustrato Filippo Fogo, molteplici ed eterogenee sono le attività: cucina, palestra, giardinaggio, laboratorio manuale… ma anche attività di sostegno spirituale.
Cristina Pomaro e Domenico Rossato hanno presentato chiave di Casa Madre Teresa di Calcutta di Opsa: una struttura residenziale dedicata ai malati di Alzheimer, in cui opera un’equipe dedicata, e che stringe forte collaborazione con le famiglie dei malati.

Come ha illustrato Cristina Basso, dirigente medico dell’Azienda Zero, circa il 53% degli anziani residenti in struttura in Veneto ha una diagnosi di demenza: 24369 persone.

“Intendiamo rimanere attivi in questo campo e rafforzare la nostra presenza- ha detto nel suo saluto iniziale Gilberto Muraro, presidente di Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo- estendendo i servizi di informazione, formazione ed assistenza”.

E’ fondamentale intervenire presto, e individuare le persone che sono a rischio di sviluppare la malattia, ha sottolineato Carlo Gabelli, direttore del Centro Regionale sull”Invecchiamento Cerebrale. La collega Donata Gollin ha illustrato gli interventi di stimolazione cognitiva per i sofferenti di Alzheimer.“Dobbiamo portare – ha detto Gollin – la riabilitazione anche al di fuori dei luoghi convenzionali e sfruttare tutto ciò che la tecnologia può offrire per ‘portare il mondo’ a casa delle persone”.

“Dobbiamo garantire alle persone con demenza non solo dignità, ma anche libertà”: così ha chiuso il suo intervento Anna Ceccon, Referente Centro Disturbi Cognitivi e Demenze Ulss 6 Euganea.

Stefania Donegà ha raccontato le soddisfazioni del Centro Sollievo che il Comune di Rubano, di cui è assessore, ha avviato da gennaio 2018.
GLI ALTRI INTERVENTI ISTITUZIONALI

Don Giuseppe Cassandro, direttore dell’ufficio di Pastorale della Salute della Diocesi di Padova, ha espresso apprezzamento e incoraggiamento per l’iniziativa, anche a nome del vescovo mons.Claudio Cipolla.
Tra i saluti iniziali, anche quelli della professoressa Annachiara Cagnin per l’Università di Padova, di Luisa Dal Corso per l’Ordine degli Psicologi del Veneto e di Luigi Alessandro Bisato, sindaco di Noventa Padovana, presidente della conferenza dei sindaci del distretto di Padova.

A OTTOBRE IL VIA AL “PERCORSO ITINERANTE” DI INCONTRI PER MALATI E FAMIGLIARI

L’impegno di non profit e volontariato a sostegno dei malati di demenza e delle loro famiglie prosegue con il “Percorso itinerante”, ciclo di incontri di “stimolazione emotiva”. Si comincia venerdì 5 ottobre alle 15 con “Nuovi Passi in piscina: si può fare” al Civitas Vitae Angelo Ferro di Opera Immacolata Concezione, poi lunedì 8 alle 15 “La risata terapeutica” a cura di Non Dimenticare Chi Dimentica. Gli appuntamenti successivi: il 18 ottobre a Casa Madre Teresa di Calcutta di Opsa, il 23 ottobre con Un abbraccio per l’Alzheimer, il 31 ottobre con Amap, il 6 novembre con Fondazione Santa Tecla e infine il 14 novembre al Civitas Vitae Nazareth.

Alzheimer – Percorso Itinerante a Padova e provincia -Calendario degli incontri

ECCO IL SERVIZIO DI TG PADOVA TELENUOVO SUL SEMINARIO DEL 21 SETTEMBRE

IL COMUNICATO DELL’ASSESSORE REGIONALE MANUELA LANZARIN, PRESENTE ALL’EVENTO

IL COMUNICATO DELLA ULSS 6 EUGANEA

 

Scrivi un commento