sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba

Compensazioni di crediti – Solo con Fisconline o Entratel

Dal 24 aprile 2017 in poi i titolari di partita Iva e le imprese che intendono eseguire compensazioni di crediti, hanno l’obbligo di utilizzare Fisco on line o Entratel. Prima era obbligatorio farlo solo per importi superiori a 5.000 euro.
Riguarda le compensazioni dei crediti Iva, dei crediti relativi alle imposte sui redditi e alle addizionali, alle ritenute alla fonte, alle imposte sostitutive, all’Irap e ai crediti da indicare nel quadro RU della dichiarazione.
A introdurre la novità è il decreto legge 50/17 che con l’articolo 3 comma 3 introduce una modifica all’articolo 37 comma 49 del decreto legge 223/06.
Chiarimenti sulla nuova normativa e, in particolare, sui tempi della sua entrata in vigore, arrivano con la risoluzione 57/e del 4 maggio 2017 dell’Agenzia delle Entrate. La risoluzione precisa che “in considerazione dei tempi tecnici necessari per l’adeguamento delle procedure informatiche  il controllo in merito all’utilizzo obbligatorio dei servizi telematici dell’Agenzia delle entrate in presenza di F24 presentati da titolari di partita IVA che intendono effettuare la compensazione di crediti ai sensi dell’articolo 17 del D.Lgs. n. 241 del 1997 inizierà solo a partire dal 1° giugno”.

Scrivi un commento