sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba

Come garantire la sostenibilità del Servizio Sanitario Nazionale?

Come garantire la sostenibilità del Sistema Sanitario Nazionale, non solo per garantire lo status quo di oggi, ma anche guardando al futuro?
Offre le sue risposte il 2° Rapporto GIMBE sulla sostenibilità del SSN realizzato dalla Fondazione GIMBE. Scarica il rapporto Gimbe
Secondo il Rapporto sono 4 le criticità che condizionano la sostenibilità del SSN:
  1. definanziamento pubblico, che ha causato uno spostamento verso il privato, con una spesa privata pro capite di circa 574 euro al giorno, con molte differenze tra le Regioni
  2. nuovi LEA, approvati un periodo di riduzione del finanziamento pubblico che mette a rischio la loro attuazione: c’è “ il rischio di trasformare uno straordinario traguardo politico in una grande illusione collettiva”, nota il Gimbe
  3. sprechi e inefficienze
  4. ipotrofia della spesa privata intermediata: la sanità integrativa intermedia solo il 12% della spesa privata, l’88% è invece out-of-pocket, cioè direttamente pagato dai cittadini
E per salvare il Ssn servono, a giudizio del Gimbe, 6 azioni fondamentali:
  1. più sicurezze sulle risorse destinate al SSN, con aumento anziché riduzione del finanziamento pubblico
  2. rimodulare i LEA sotto il segno del value, per garantire a tutti i cittadini servizi e prestazioni sanitari ad elevato value (cioè ritorno- in termini di salute- dal denaro investito), destinando quelle dal basso value alla spesa privata e impedendo l’erogazione di prestazioni dal value negativo
  3. ridefinire i criteri della compartecipazione alla spesa sanitaria e le detrazioni per spese sanitarie a fini IRPEF, tenendo conto anche del value delle prestazioni sanitarie
  4.  riordino legislativo della sanità integrativa
  5. piano nazionale di prevenzione e riduzione degli sprechi, al fine di disinvestire e riallocare almeno 1 dei 2 euro sprecati ogni 10 spesi
  6.  mettere sempre la salute al centro di tutte le decisioni (health in all policies)
Secondo Gimbe, in generale, per garantire la sostenibilità del Ssn serve anzitutto “l’esplicita volontà di rimettere al centro dell’agenda politica la sanità pubblica e, più in generale, il sistema di welfare, sintonizzando programmazione finanziaria e sanitaria sull’obiettivo prioritario di salvaguardare la più grande conquista sociale dei cittadini italiani: un servizio sanitario pubblico equo e universalistico da garantire alle future generazioni”.

Scrivi un commento