sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba

Chiarimenti e nuove regole su congedi parentali e permessi per l’assistenza a disabili gravi

Il consiglio dei ministri ha approvato giovedì 9 giugno 2011 il decreto legislativo per il riordino della normativa in materia di congedi, aspettative e permessi dei dipendenti sia pubblici che privati, così come richiesto al Governo dal Collegato lavoro.

Qui il comunicato stampa di presentazione del decreto legislativo. Qui sotto, oppure qui, le slide che ne sintetizzano i contenuti.

Il decreto, ad esempio, chiarisce le modalità del prolungamento del congedo parentale per i genitori di bambini disabili ed a chi spettino i permessi ex lege 104/92, per quanto tempo e con quale retribuzione. Inoltre viene inoltre stabilito un ordine di priorità tra chi può fruire di questo congedo: coniuge, padre o madre, anche adottivi, figlio convivente, fratelli e sorelle. Si può usufruire del congedo anche se la persona disabile è ricoverata a tempo pieno in una struttura, a precise condizioni.

L’articolo 8 del decreto invece inteviene sui riposi in caso di adozione e affidamento.

Scrivi un commento