sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba

Chi può fare il coordinatore in una struttura per anziani o persone con disabilità?

Che qualifica serve per fare il coordinatore in una struttura per anziani o per persone con disabilità?

In linea teorica tutti gli operatori di assistenza possono fare i coordinatori.

La scelta spetta al datore di lavoro, poiché comporta una responsabilità verso gli assistiti, i loro familiari, e pure il mondo esterno.

Non è richiesta una qualifica particolare per il ruolo di coordinatori: generalmente si tratta di operatori sociosanitari, infermieri, educatori professionali, assistenti sociali ecc.

5 Commenti presenti

  1. In data 6 ottobre 2016 alle 20:32 Ferdinando ha scritto:

    Un coordinatore di struttura X disabili può essere anche un Sicologo regolarmente abilitato è iscritto all’ordine professionale ? Grazie

  2. In data 6 ottobre 2016 alle 21:24 Luisa ha scritto:

    Io sono un coordinatore di struttura oss e titolare la qualifica più importante in questo lavoro è l’onestà,serietà,onestà e coerenza,tutte cose che se non le hai non le compri o lo senti dall’interno a fare questo lavoro altrimenti vai avanti poco,un’altra cosa devi avere che oramai non esiste più il rispetto a che questo non lo compero..

  3. In data 14 ottobre 2016 alle 09:34 bisagno ha scritto:

    @ferdinando: certamente

  4. In data 1 novembre 2016 alle 18:10 Angela Di Giaimo ha scritto:

    Duole constatare che chi dovrebbe assicurare professionalità e competenza non faccia distinzioni prevedendo che chiunque possa assolvere a compiti di coordinamento, organizzazione, pianificazione, relazione e progettualità. Chiedo pertanto: sono forse meno importanti le organizzazioni che assicurano servizi assistenziali per anziani e disabili? Sono, in questi contesti, richieste competenze e conoscenze diverse e meno qualificate rispetto a quelle richieste in altri contesti assistenziali e sanitari? in un regime di risorse limitate e di complessità assistenziale, chiunque “in linea teorica” è in grado di assolvere a compiti complessi che richiedono lauree e master (alla faccia della L.43/2006). Per il resto, i contributi scritti, come del resto lo spunto iniziale da Voi pubblicato, si commentano da soli… Grazie

  5. In data 18 novembre 2016 alle 17:16 bisagno ha scritto:

    @angela
    Se ci chiedessimo: nell’azienda X, chi può diventare amministratore delegato? La risposta sarebbe: tutti.Tra i cittadini italiani, chi può diventare Presidente della Repubblica? Tutti.
    Ciò mica significa che per fare l’amministratore delegato o il Presidente della Repubblica non sia richiesta alcuna qualificazione o particolari capacità. Che potremmo farlo tutti a rotazione. Significa che non vi sono preclusioni, ma ci vogliono i numeri, eccome se ci vogliono!
    Abbia la pazienza di precisare in che senso i nostri contributi scritti si commentano da soli. Di solito sono motivati e supportati da riferimenti legislativi o contrattuali. Che tipo di polemica intende fare?

    Cordiali saluti, segreteria Uneba

Scrivi un commento