sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba

Calendario 2018 guardando al ‘900 con gli ospiti di Fondazione Casa per Anziani

Riceviamo e pubblichiamo dall’associato Uneba Veneto Fondazione Casa per Anziani questa presentazione delle attività programmate per Natale e Capodanno.
Ricordiamo che il sito Uneba è sempre a disposizione degli associati per presentare le attività: basta scrivere a info@uneba.org 
Un calendario natalizio fitto di appuntamenti quello della “Fondazione Casa per Anziani” Onlus di Pieve di Soligo (Tv) per le imminenti festività. Un ringraziamento a chi ci è già venuto a trovare (Corale di Barbisano, allievi della Scuola di Musica Toti dal Monte, il pianista Scarpel Antonio ) e a chi arriverà a breve: asilo S. Cecilia di Colfosco, asilo Maria Bambina di Pieve, collegio Balbi-Valier di Pieve, il Barbisano calcio ed il Trio Simpatia per la festa dei compleanni. Chiuderemo con il tradizionale panevin in collaborazione con il Gruppo Alpini di Pieve di Soligo.
Non meno fitto e sentito il calendario delle celebrazioni religiose presso la nostra cappella che vede coinvolto durante le messe il coretto ” Ugole d’argento ” composto da ospiti e famigliari.
Va ricordato che le festività natalizie ed i mesi che le precedono sono per noi occasione, attraverso i vari laboratori di attività occupazionale,  per coinvolgere le persone ospitate nella struttura nella realizzazione degli addobbi e dei presepi all’interno della casa ma anche quelli per l’albero della piazza principale del paese e del presepe nella stessa. Una collaborazione con il Comune di Pieve di Soligo che va avanti da diversi anni e consolida la nostra apertura al territorio.
In questo periodo dell’anno vede “la luce” quello che è un vero e proprio marchio di fabbrica: il calendario ” Ricordando il ‘900 “, arrivato alla sua 17^ edizione. Il tema di questa edizione è stato la cura, l’allevamento e l’utilizzo degli animali nel mondo contadino. Ancora una volta i nostri ospiti attraverso questo lavoro potranno sentirsi protagonisti per un anno intero e offrono a noi uno spaccato su di un passato povero che però contiene le nostre radici e che molti hanno oramai dimenticato.

Scrivi un commento