sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba

Anziano sovrappeso? Buon segno

Se sei grasso e adulto, sei più a rischio di essere colpito da demenza.

Ma se sei grasso e anziano, non è detto. Anzi: dal punto di vista clinico essere leggermente soprappeso, per un anziano, può essere segno di buono stato di salute.

Mentre un improvviso dimagrimento può far sospettare lo sviluppo di una malattia neurodegenerativa, o accompagnarsi ad un suo aggravamento.

Sono le conclusioni di uno studio pubblicato sul Journal of American Geriatric Society,

svolto in Svezia da un team di dottori guidato dall’italiana Anna Rita Ratti, su un campione di 1255 anziani, e segnalato da www.centroalzheimer.it

Dallo studio risulta che chi ha un indice di  massa corporea superiore a 25 ha statisticamente un rischio inferiore di sviluppare demenza di chi ha un indice tra 20 e 25. Mentre un calo improvviso di almeno il 10% dello stesso indice è correlato ad un maggiore rischio di demenza.

Qui l’abstract dello studio (in inglese) 

Scrivi un commento