sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba

Anche in Italia migliaia di minori vittime di traffico a scopo di sfruttamento sessuale

Ogni ora nel mondo 130 bambini e adolescenti sono vittime di traffico a scopo di sfruttamento sessuale. Minori reclutati per essere prostituiti, usati per immagini e video pornografici o per altre forme pesanti di sfruttamento. Lo dice il rapporto “La loro protezione è nelle nostre mani” realizzato da Ecpat e The Body Shop.

Segnaliamo grazie a questo articolo di Vita alcuni dati sullo sfruttamento sessuale di minori.

Dei 2,7 milioni di persone trafficate, 1,2 milioni sono bambini. Dal 2003 al 2007 l’incidenza dei minori sul numero delle vittime di traffico identificate è passato dal 15% al 22%. Causa l’estrema povertà, tale cifra sembra destinata a crescere nei prossimi anni.

In Europa sono 19 i Paesi in cui il traffico interno è riconosciuto come problema.

In Italia sono 54.559 i minori vittime della tratta che hanno ricevuto protezione tra 2000 e 2007. Per quanto riguarda la provenienza, il primato per il numero di minori vittime di tratta è detenuto da Nigeria e Romania. Seguite da Moldavia, Albania, Russia.

Si stima che siano tra i 10 e 12 mila i minori potenzialmente vittime di sfruttamento.

Ad essere sfruttati sono bambini ed adolescenti di entrambi i sessi, per lo più minori stranieri non accompagnati che, anche se liberi all’inizio della loro “avventura”, finiscono poi nelle mani dei trafficanti a causa della loro vulnerabilità.

  • qui una presentazione della ricerca
  • qui alcuni dati in breve

Scrivi un commento