sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba

Premi di risultato e welfare aziendale – Chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate

Con la circolare 5/E del 29 marzo 2018 l’Agenzia delle Entrate fornisce chiarimenti sulla disciplina dei premi di risultato e del welfare aziendale, anche alla luce delle modifiche introdotte dalla Legge di Stabilità 2018.

Tra i tanti temi trattati  nelle 45 pagine del documento:

  • ambito di applicazione dell’imposta sui premi di risultato
  • ruolo della contrattazione collettiva nell’applicazione dei benefit
  • conversione del premio di risultato con beni e servizi, o con contributi alle forme pensionistiche complementari
  • premi di risultato in aziende senza rappresentanza sindacale
  • è possibile attribuire un premio di risultato differenziato ai lavoratori, ad esempio a seconda dei giorni di assenza fatti, ed ugualmente applicare l’imposta sostitutiva

 

  • non concorrono a formare il reddito da lavoro dipendente i contributi per polizze di long term care e per il rischio di non autosufficienza, nè, a specifiche condizioni, contributi di assistenza sanitaria versati dal datore di lavoro o dal lavoratore

 

Sullo stesso tema l’Agenzia delle Entrate aveva anche pubblicato la circolare 28/E del 15 giugno 2016

Scrivi un commento